mercoledì 9 maggio 2018

, , ,

Cosa comporta la carenza di Vitamina D nei nostri bambini?

L'importanza della Vitamina D per i bambini


Per i bambini, fin dalla nascita è fondamentale la sintesi della Vitamina D che può essere in parte assunta con la dieta, ma che viene principalmente sintetizzata dal nostro organismo grazie all'esposizione solare.
L'assunzione di tale importante vitamina avviene solo in piccola parte - attorno al 20% - attraverso l'alimentazione.

La Vitamina D contribuisce al normale sviluppo di ossa e denti dei bambini aiutando l'assorbimento del calcio, ed ha un ruolo importante anche nel corretto funzionamento del sistema immunitario, dona robustezza e forza ed è utile al mantenimento dei corretti livelli di fosforo nel sangue.

Cosa comporta la carenza di Vitamina D nei nostri bambini?

Ma cosa comporta la carenza di Vitamina D nei nostri bambini?

La carenza di Vitamina D è molto diffusa nei bambini, infatti fin dalla nascita i pediatri consigliano di far assumere ai neonati integratori di vitamina D almeno fino al compimento del primo anno d'età.
L'apporto di Vitamina D però non dovrebbe interrompersi perché i bambini più grandi necessitano a volte di una integrazione che varia a seconda del peso e dell'età.

La carenza di Vitamina D è responsabile di diverse problematiche, che intervengono nella prima infanzia e si manifestano durante tutto lo sviluppo del bambino fino all'età adolescenziale.
I bambini che soffrono di carenza di Vitamina D appaiono spesso poco robusti: inclini alla stanchezza, gracili, soggetti a malattie causate dello scarso sistema immunitario e possono soffrire anche di dolori muscolari e psoriasi.
Ecco che la soluzione migliore per prevenire questi problemi è l'assunzione della corretta dose di Vitamina D, sia tramite gli alimenti e quando necessario anche con il supporto di integratori, sempre sotto consiglio del pediatra di fiducia.

Quali sono gli alimenti che contengono Vitamina D?

La Vitamina D è contenuta principalmente in questi alimenti:

  • olio di fegato di merluzzo,
  • pesce, 
  • uova, 
  • latte, 
  • burro, 
  • fegato, 
  • carne di pollo, 
  • carne di anatra,
  • carne di tacchino, 
  • cereali,
  • verdure verdi.

Quindi, per concludere, tutti a fare il pieno di Vitamina D, magari pensando già alle vacanze al mare!
Cosa ne dite?



Share:

3 commenti:

Valentina Donati ha detto...

Grazie per le informazioni!!

Serena ha detto...

mia madre mi faceva sempre assumere l'olio di fegato di merluzzo ora che ci penso

Il mondo di Chri ha detto...

davvero delle info utilissime!