Tema scottante: i vaccini

giovedì 10 aprile 2014

 
In rete si trova di tutto sul tema dei vaccini, ci sono tre "fazioni" i pro vaccini, i contro e gli indecisi.
Io non voglio star qui a convincere nessuno, perché è ovvio che ogni genitore sceglie quello che secondo lui è il meglio per il proprio bambino, voglio solo raccontare la mia esperienza, magari potrebbe essere utile a qualche mamma e papà che non sa cosa fare o che ancora crede che i vaccini siano obbligatori....

Partiamo dal fatto che i vaccini NON sono più obbligatori e io ne sono la prova!

Purtroppo l'ho scoperto solo dopo aver fatto i primi 2 vaccini quello dei 3 mesi e quello dei 5 mesi di vita del bambino, che hanno causato alla mia bimba una forte dermatite che non riuscivo a curare neppure con le creme consigliate dal pediatra...  da lì ho cominciato ad informarmi ed ho capito che poteva essere stata causata dai vaccini così ho deciso di non fare il terzo richiamo di esavalente e di non fare più nessun vaccino.

Ma ci tengo a specificare un'altra cosa, (che mi aveva fatto arrabbiare e che mi ha invogliato ad informarmi meglio), le vaccinazioni così dette "obbligatorie" in Italia sono solo 4 (difterite, tetano, poliomelite ed epatite B), però nel vaccino ESAVALENTE che fanno di solito, ci sono anche vaccini NON obbligatori (ma solo consigliati), ossia quelli contro la pertosse e le infezioni da Haemophilus influenzale di tipo b (Hib). Perché? Che senso ha fare un unica iniezione di vaccino con dentro anche 2 vaccini non "obbligatori"?
Spesso i genitori (come me) acconsentono all'esavalente e all'iniezione in una sola volta di ben 6 vaccini, senza sapere di fatto che possono dire di NO ai due vaccini NON obbligatori. Ma ovviamente nessuno te lo dice....
La somministrazione polivalente dei vaccini (siano essi in unica formulazione o somministrati l'uno dopo l'altro in un'unica seduta vaccinale) può comportare danni da sovraccarico e choc del sistema immunitario. Infatti fino a 6 mesi non è formata la barriera ematoencefalica (il filtro delle meningi tra sangue e cervello) e quindi le sostanze tossiche somministrate arrivano direttamente al cervello e che fino a 1 anno il sistema immunitario non è maturo, quindi i bimbi sotto l'anno "possono" o non produrre anticorpi, o avere reazioni gravi o avere modificazioni durature del sistema immunitario.

Ma torniamo a parlare della mia esperienza, ho deciso di parlarvi dei vaccini perché l'altro giorno sono stata chiamata dall'Asl della mia zona per chiedermi di fissare un appuntamento per fare l'ultimo richiamo dell'esavalente, perché ero in ritardo di ben 1 anno ....
Io ho semplicemente risposto che no, non mi ero dimenticata, ma che semplicemente mi ero informata e che avevo deciso di non vaccinare più mia figlia... allora la dottoressa dell'Asl mi ha semplicemente fissato un appuntamento per andare a firmare un semplice modulo di dissenso.
Quindi sono andata in Asl ho spiegato le mie motivazioni ed ho firmato il dissenso alle vaccinazioni senza nessun problema, alla fine la dottoressa mi ha anche detto che in caso cambiassi idea loro sono sempre lì....
Io non credo cambierò idea, però il mio consiglio per tutti i genitori indecisi è quello di informarsi bene, per poter scegliere più consapevolmente se vaccinare o meno i propri bambini; per farsi un'idea su quali siano i reali benefici per la loro salute, sugli eventuali rischi che essi comportano nel breve e nel lungo termine, considerando la non obbligatorietà della pratica oppure decidendo di rimandare la somministrazione del vaccino più in là nel tempo, una volta che il bambino abbia maturato il suo sistema immunitario.

Voi cosa ne pensate dei vaccini? (Cercando di non far polemica, ma di scambiarci le nostre opinioni)

Per maggiori info potete leggere:
"Le Vaccinazioni Pediatriche Revisione delle conoscenze scientifiche" di Gava
Il sito comilva
Il sito mednat.org vaccini facoltativi
Il lato oscuro delle vaccinazioni

Per chi invece è deciso a vaccinare ecco il Calendario dei VACCINI.

12 commenti :

mammapiky ha detto...

Nel mio comune si fanno solo gli obbligatori e noi abbiamo scelto per il si,i rischi sono minimi e non me la sono sentita di fare una scelta diversa, ciò non toglie che siano esenti e che comunque li per li qualche disagio lo vivi eccome...tra l'altro proprio questa settimana abbiamo fatto il terzo richiama della trivalente (qui l'esavalente non si fa) e la piccola e' ancora scombussolata!
Nella sala d'attesa ho conosciuto una madre che aveva portato la figlia di sei anni a fare il suo primo vaccino, lei e il marito avevano scelto di non vaccinarla ma la domenica prima era stata punta da un ape e la pediatra le aveva consigliato subito il vaccino, altrimenti sembra essere molto rischioso anche il pizzico di un insetto. Son sincera non c'ho capito gran che.

simona gentile ha detto...

anche io non ho fatto i alcuni vaccini non obbligatori vista le brutte esperienze di cui sono a conoscenza..grazie per le informazione!baci baci

Marina damammaamamma ha detto...

Bho non capisco cosa centrano gli insetti, se qualcuno è più informato, mi interessa...
Buona serata :)

Marina damammaamamma ha detto...

Grazie a te Simona :)

Anna Gocce di Agata ha detto...

articolo molto interessante! brava per aver parlato di questa cosa che per la stragrande maggioranza dei genitori viene fatta e basta. alla mia quasi 4enne li ho fatti tutti. se avessi un secondo figlio ci penserei molto bene se farglieli fare tutti e sicuramente posticiperei di molto la prima puntura.

mamma tra i fornelli e non solo ha detto...

io purtroppo ho fatto tutti i vaccini a mio figlio, consigliata dal pediatra e alle prime esperienze, diciamo che vivevo un pò sulle nuvole, quello che il pediatra mi diceva era oro colato :-((( E' andato tutto bene, ma non sempre purtroppo va tutto bene...per i richiami quello che mi sono promessa di fare è verificare con un esame se è stato immunizzato per quelli che ha già fatto...

la maggiolina ha detto...

Grazie per aver condiviso la tua esperienza. ..io ho fatto gli obbligatori con tante remore. ..poi ho cominciato a leggere e da quel momento in poi sono diventata contraria ai vaccini. ..naturalmente i facoltativi no...e devo dirti che al mio prox figlio niente vaccini in assoluto. ..da oggi ti seguo perché mi piacciono le persone che riflettono e si fanno delle domande. ..non import a quale sia la decisione,l'importante è non dare niente per scontato!!ciao a presto

lu v ha detto...

Io e mio marito siamo obiettori associati comilva da prima che nascesse pupi. Non lo abbiamo vaccinato. Qui da noi fanno l'esavalente, come da te. Ho sempre evitato argomenti del genere nel mio blog, di proposito. Il discorso sui vaccini è molto ampio e le informazioni sono infinite, per certe cose, irreperibili, per altre. Le contraddizioni e la disinformazione non mi piacciono. Ma credo che ognuno debba fare fede alla propria coscienza e fare quello che ritiene meglio per sè e per il proprio bambino... perciò evito volontariamente lo scontro e il giudizio...

Marina damammaamamma ha detto...

Grazie Anna, io mi limito a raccontare la mia esperienza, sperando possa servire :)

Marina damammaamamma ha detto...

Si purtroppo i pediatri sono quasi tutti favorevoli senza nemmeno spiegarti nulla... il mio poi di pediatra è un antipatico e scorbutico... quindi lasciamo perdere.... ho fatto di testa mia :)

Marina damammaamamma ha detto...

Grazie mille :)

Marina damammaamamma ha detto...

Si il discorso vaccini è molto complicato, perché ognuno cerca di fare la scelta migliore per il proprio bambino, per questo mi son limitata a raccontare la mia esperienza, sperando possa essere utile a qualcuno che è ancora indeciso sul da farsi, e son contenta che non ci siano state polemiche :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...