venerdì 28 ottobre 2022

Apre oggi a Lucca Comics la Mostra per i 160 anni di Salani

POP Salani 160 anni di libri, cultura e fantasia al Lucca Comics  



L'esposizione POP Salani. 160 anni di libri, cultura e fantasia ripercorre la storia della casa editrice fondata da Adriano Salani nel 1862. 
Attraverso i disegni originali realizzati per i volumi della casa editrice dai più importanti illustratori italiani e internazionali si ripercorre il Novecento, arrivando ai nostri giorni, privilegiando la scelta di personaggi, character e titoli che hanno segnato l’immaginario comune italiano e non solo. 

Il palcoscenico più adatto per mettere in mostra la fantasia non poteva che essere il Lucca Comics & Games. «La storia di Salani corre in parallelo con quella del nostro Paese, ed è una storia di “artigianato culturale” e visivo che Lucca Comics & Games è orgogliosa di festeggiare quest’anno», dichiara Emanuela Vietina, Direttore Lucca Comics & Games. 
«Salani è stata la porta attraverso la quale siamo entrati in mondi che ancora oggi non smettono di rapirci - da Topolino (Salani fu tra le prime a pubblicarne le avventure in volume) a Pinocchio, fino a uno dei capolavori editoriali del compianto Luigi Spagnol: aver portato in Italia la magia di Harry Potter, a tutt’oggi una delle properties più amate, con una fedele comunità di appassionati che anima ogni anno Lucca Comics & Games». 


mostra 160 anni di Salani al Lucca Comics



La mostra esalta il lato ‘pop’ della produzione Salani, concentrandosi su immagini e pubblicazioni inscindibilmente connesse all’immaginario moderno. Un percorso attraverso l’evoluzione visiva massmediatica della contemporaneità per il pubblico di ogni età, un vero e proprio viaggio nell’editoria e nella Storia italiana, ma anche nell’immaginario collettivo. 

«Con la mostra POP Salani si è voluto testimoniare il pensare alla nostra casa editrice come fucina di parole, di arte e di artigianato, un concetto sempre vivo anche dopo 160 anni, perché è il cuore di Salani fin dalle sue origini: una bottega fiorentina di talenti in campo letterario, artistico, linguistico finalizzata a fare di un libro un oggetto di qualità, unico e sentimentale», sottolinea Mariagrazia Mazzitelli, Direttrice Editoriale di Salani.

Quella che si apre oggi, nell’anno del 160° anniversario della casa editrice, è una mostra per tutti, semplici appassionati e raffinati esperti, dai piccoli ai grandi, nel solco del grande successo di pubblico ottenuto dall’esposizione Da Pinocchio a Harry Potter. 150 anni di illustrazione italiana dall’Archivio Salani (realizzata in occasione del 150° anniversario della casa editrice a Milano). 

La mostra Salani, curata da Giorgio Bacci, è strutturata in nove sezioni, un vero e proprio percorso cronologico della vita della casa editrice, illustrato in mostra e nel catalogo da uno o più significativi rappresentanti. 

  1. I grandi successi Disney: da Topolino a Biancaneve, Marco Giusti 
  2. Pinocchio, Enzo d’Alò 
  3. Terre di confine: inventare il Western (e altri successi), Marco Ponti 
  4. Tra la pagina e lo schermo: da Heidi a Mazinga, Matteo Bussola Braccio di Ferro / Mafalda / Lupo Alberto, Luca Raffaelli 
  5. Gli aculei che pungono la fantasia: Gl’Istrici, Silvana Gandolfi e Donatella Ziliotto 
  6. Harry Potter, Stefano Bartezzaghi e Luigi Spagnol 
  7. Fairy Oak, Elisabetta Gnone 
  8. Olga di carta, Elisabetta Gnone 
  9. L’ultima frontiera: Youtuber!, Marco Figini 
La mostra, che ha sede alla Chiesa di San Cristoforo, sarà visitabile gratuitamente al pubblico e resterà aperta fino al giorno 6 novembre, secondo i seguenti orari. Da venerdì 28 ottobre a martedì 1° novembre, dalle 9.00 alle 19.00, e da mercoledì 2 novembre a domenica 6 novembre, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00.


160 anni di storia Salani

Fondata nel 1862 a Firenze, Salani è tra le più antiche case editrici italiane tuttora in attività. Fa parte del Gruppo editoriale Mauri Spagnol (GeMS), a partire dal 1986, anno del suo ingresso nell’allora Gruppo editoriale Longanesi e della sua rifondazione. Nel 1987 nasce della collana “Gl’Istrici”, destinata a segnare l’immaginario di intere generazioni, con una scelta, negli anni, di autori di grandissimo livello internazionale. 
Qualità, creatività, innovazione, osservatorio privilegiato sul mondo giovanile e attenzione particolare all’originalità dello stile e alla freschezza della lingua diventano i punti di forza del catalogo. Non solo, ma proprio grazie alla ricerca di novità anche in generi sperimentali, la Salani diventa protagonista della rinascita del fantasy e della narrativa fantastica, lanciando in Italia la serie di Harry Potter di J.K. Rowling, fenomeno editoriale senza precedenti, e altri romanzi di altissima qualità di autori quali David Almond, Matteo Bussola, Andrea Camilleri, Gherardo Colombo, Roald Dahl, Roddy Doyle, Michael Ende, Giuseppe Festa, Jostein Gaarder, Enrico Galiano, Silvana Gandolfi, Nicola Gardini, Jean Giono, Elisabetta Gnone, E. H. Gombrich, Eva Ibbotson, Tove Jansson, Astrid Lindgren, Charlie Mackesy, A.A. Milne, Michela Murgia, Christine Nöstlinger, Uri Orlev, James Patterson, Daniel Pennac, Rosella Postorino, Philip Pullman, Luis Sepúlveda, Isaac B. Singer e Andrea Vitali e moltissimi altri. 
Da anni la Salani ha allargato la sua produzione verso i libri per adulti raccogliendo successi sia nella saggistica che nella narrativa internazionale e nella narrativa di genere. Di recente è stata creata la collana “Le Stanze”, uno spazio di ricerca di narrativa di qualità per adulti e di nuove voci.


Ecco per voi alcune nuove uscite per ragazzi di Salani:




I più famosi da Harry Potter a Fairy Oak:




 






0 commenti:

Posta un commento

Grazie per aver commentato il mio post, il tuo commento sarà pubblicato il prima possibile.