Allattamento in pubblico: consigli pratici

domenica 25 settembre 2016

Allattamento in pubblico: cosa dice la legge in merito e i consigli pratici

Dopo la gravidanza e il parto c'è un periodo altrettanto importante della maternità: è l'allattamento.
È stato dimostrato che allattare naturalmente al seno, quando possibile, anziché ricorrere al latte artificiale fa bene sia al bambino che alla madre.
In quest'articolo verrà spulciato il tema dell'allattamento, l'allattamento in pubblico e tutti i consigli necessari per le neo mamme che si accingono ad allattare per la prima volta.


Allattamento al seno, fa bene sia dal punto di vista psicologico che fisico

Ecco una sintesi dei vantaggi fisici che l'allattamento naturale al seno porta sia al bambino che alla madre. Per il bambino il latte materno è la fonte migliore di nutrimento, poiché il latte materno contiene i nutrimenti essenziali per farlo crescere bene.
Dal punto di vista psicologico poi la nutrizione del bambino tramite l'attaccamento al seno sviluppa ancor di più il rapporto madre-figlio, rende questo legame speciale.
Il bambino tramite il latte materno viene “immunizzato”. Il latte di mamma infatti contiene gli anticorpi necessari al piccolo durante i primi mesi di vita.


Di fatti tutti i neonati allattati al seno sviluppano di meno le malattie legate alla respirazione e anche quelle gastrointestinali. A confermare questo vantaggio sono fonti ospedaliere. Di fatto i bambini che vengono su a latte artificiale subiscono più ricoveri in ospedale dovuti a malattie come otiti e patologie respiratorie.
Il bambino che succhia dal seno della mamma inoltre sviluppa un miglior sistema orale, in particolare una mandibola e un sistema dentario ben più solidi.

I vantaggi per la madre


Le mamme che allattano al seno hanno minore possibilità di sviluppare tumori a questa zona del corpo. Altro aspetto, decisamente utile, è che il latte al seno non ha bisogno di una preparazione preliminare, è sempre disponibile e soprattutto è a temperatura perfetta per il bebè. Chi allatta al seno recupera prima delle altre il proprio peso forma, smaltisce infatti più rapidamente i chili presi in gravidanza.


Dal punto di vista psicologico, come si è detto, l'allattamento al seno rende ancor più speciale il rapporto madre-bambino, questo è confermato da esperti di psicologia di sviluppo infantile che ritengono l'allattamento la prima forma di “comunicazione” tra mamma e piccolo.
Inoltre allattare al seno aiuta a superare il periodo di depressione che segue il parto, la cosiddetta depressione post-partum.


Allattamento al seno in pubblico. Come comportarsi?



La questione non è di certo delle più semplici e negli anni ha scatenato un acceso dibattito. Vi sono stati infatti episodi di cronaca di donne che hanno allattato in pubblico, magari sedute al tavolino di un bar o di un ristorante, e sono state allontanate. Il dibattito spinoso verte su due punti: se da una parte c'è chi sostiene che allattare è il gesto più naturale da compiere per una mamma, dall'altra c'è anche chi ritiene scabroso mostrare un seno nudo in pubblico.


Cerchiamo di capire cosa dice la legge in merito. Dopo alcuni casi di donne allontanate dai locali pubblici perché intente ad allattare si è aperto un aspro dibattito sui social network. Sembra infatti che anche social network molto frequentati come Facebook censurino l'allattamento (vari i casi in cui foto di donne in procinto di allattare siano state rimosse da gruppi pubblici e privati).


In Italia c'è da dire che non esiste una vera e propria legge in merito, ma ci sono città che hanno adottato dei box per consentire alle madri di allattare in pace. Si tratta infatti di piccoli spazi che permettono di allattare in luoghi pubblici ma con discrezione. In attesa di una legge alcuni comuni hanno quindi pensato di fare da soli permettendo alle neo mamme di non sentirsi in difficoltà in pubblico.
Se invece vi capita di andare all'estero noterete che in molti paesi è possibile allattare in pubblico senza problemi. Stati Uniti, Inghilterra e Australia sono paesi in cui vedere una donna che allatta non dà alcun fastidio.


Allattare in pubblico: ecco qualche consiglio pratico


Per alcune madri è difficile mettere il seno all'aria e allattare il proprio piccolo in pubblico. Ci si può sentire imbarazzate. Ma se si sposta l'attenzione su un bisogno impellente del piccolo, quello di essere nutrito, anche l'imbarazzo scomparirà a poco a poco. Purtroppo tanti episodi di cronaca non sono certo incoraggianti ma esistono degli escamotage per allattare in pubblico senza sentirsi in imbarazzo e senza attirare l'attenzione degli altri. Ecco come fare.


In primo luogo è necessario adattare il proprio abbigliamento. Esistono specifici reggiseni per l'allattamento, o canotte o magliette che sono state pensate proprio per la donna che allatta. Sia il reggiseno da allattamento sia la maglietta permettono di estrarre il seno senza mostrare troppo agli astanti (se siete in pubblico). Anche maglie scollate o camicie sono da preferirsi se desiderate allattare senza spogliarvi troppo.
E se non volete mostrare neanche un centimetro di pelle, in commercio per le neo mamme esistono gli speciali grembiuli per l'allattamento. Si tratta di grembiuli stile mantello che permettono di coprire sia il vostro busto sia il bambino nel momento dell'allattamento. Queste mantelline sono facilmente lavabili ed hanno anche delle pratiche tasche per riporre gli oggetti necessari al neonato.
Esistono anche pratiche fasce che permettono non solo di portare il bambino sempre con se ma anche di allettarlo con discrezione in pubblico.


Tutti questi prodotti possono essere reperiti in rete a prezzi molto vantaggiosi, ti consiglio in particolare di consultare allattamento.org per confrontare modelli, funzioni, etc. Spesso infatti i negozi di articoli per bambini non sono aggiornati, e altrettanto spesso queste novità attivano dall'estero.
Potete far tacere ogni protesta sull'allattamento al seno, allattando in pubblico con discrezione, con alcuni dei consigli sopra citati. Vi aiuteranno a superare l'imbarazzo e vi permetteranno di non avere restrizioni per quanto riguarda la vostra vita sociale. Se invece i giudizi della gente non vi interessano, allattate come, dove e quando volete, perché il benessere e i bisogni del bambino vengono sempre prima di tutto!

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...