Intervista alla mamma blogger Daniela di Going Natural

martedì 16 giugno 2015

Intervista alle mamme blogger

Oggi intervisto Daniela del blog Going Natural, una mamma lavoratrice che cerca di crescere la sua piccola Chiara in modo green e di diffondere attraverso il suo blog un modo di vivere ecosostenibile. Io l'ho scoperta da poco e già adoro il suo motto: "Scegli consapevole, vivi sostenibile"

logo-going-natural


Daniela, presentati alle mie lettrici:

Ciao a tutte! Mi chiamo Daniela, ho 36 anni e sono, in ordine cronologico, una donna / moglie / mamma lavoratrice che cerca ogni giorno, tra le mille peripezie della vita quotidiana e il tempo dedicato ad un hobby ingombrante ovvero il mio blog, la propria strada verso uno stile di vita il più naturale ed ecologico possibile.

Come è nata l'idea del blog e da dove prendi l'ispirazione per i tuoi post?

L’idea del blog è nata poco dopo essere andata a convivere con quello che attualmente è mio marito: nel momento in cui ho iniziato ad essere responsabile delle scelte di acquisto della famiglia sia in ambito di prodotti alimentari che di cura della casa e della persona ho iniziato a pormi domande sulla qualità/sicurezza di quello che stavo “mettendo nel carrello” ed a documentarmi al riguardo. Era il 2011 e reperire informazioni sull’argomento non era facile come lo è diventato ora che la ricerca di uno stile di vita green è quasi diventata una moda quindi pensai che condividere le conoscenze che stavo raccogliendo con difficoltà potesse essere da una parte utile ad altri e dall’altra un’occasione per me di trovare compagni/compagne di avventura

L’ispirazione per i miei post arriva da un sacco di fonti: ricerche che faccio per mia utilità che mi accorgo non essere ancora state trattate da nessuno, prodotti che provo e che mi piacciono, iniziative legate alla promozione di uno stile di vita ecologico che mi colpiscono, articoli di giornale o post su altri blog che mi colpiscono…insomma non c’è una vera e propria regola…

Quali sono le cose fondamentali per uno stile di vita green?

Beh innanzitutto essere consapevoli che lo stile di vita green non è un punto di arrivo dall’alto del quale si può dire “ecco finalmente ce l’ho fatta!” ma un percorso di miglioramento continuo.

Detto questo una mamma può fare tantissime scelte orientate ad una maggior sostenibilità: può scegliere di orientarsi verso prodotti per la casa e detersivi ecobio (o autoprodotti), frequentare mercatini dell'usato per dare una seconda possibilità d’uso ai tanti articoli per l’infanzia che si dismettono quando sono ancora praticamente nuovi, scegliere giochi senza pile, ridurre l’uso di oggetti in plastica, evitare il junk food...insomma partendo dalle cose che si fanno tutti i giorni, con un minimo di attenzione è possibile fare una grande differenza!

daniela-di-going-natural
 

L'estate ormai è già qui, quali prodotti ecologici consigli alle mamme e bambini per proteggersi dal sole e dalle zanzare?

Per proteggersi dal sole penso che non ci sia niente di meglio di un bel cappello a tesa larga e di un buon solare ecobio seguito dall’uso di semplice gel d’aloe vera per mantenere la pelle idratata e lenire eventuali arrossamenti.
Per quanto riguarda le zanzare è possibile evitarle senza ricorrere agli insetticidi ricorrendo a prodotti profumati con oli essenziali che risultino loro fastidiosi come quello di lavanda, di limone, di citronella e geranio; è possibile acquistarli ma anche farli da sé senza eccessiva fatica.  Ci sono poi alcune piante che, se messe alla finestra o sul terrazzo, hanno il potere di tenerle lontane: si tratta di menta, basilico, lavanda e...aglio, proprio come per i vampiri!

Come deve essere, secondo te, una vacanza green?

Beh innanzitutto il più a contatto con la natura possibile, magari in una delle tante strutture ricettive eco-friendly che stanno fiorendo un po’ ovunque e che, oltre a organizzare tante attività a contatto con la terra e gli animali, sono anche particolarmente attente al proprio impatto ambientale e privilegiano l’uso di fonti di energia sostenibili e rinnovabili.

In secondo luogo una vacanza green dovrebbe anche guardare all’ecologia del mezzo di trasporto e privilegiare, dove possibile, mezzi pubblici, bicicletta e treno. Se la meta prescelta è lontana e richiede l’uso dell’aereo è possibile privilegiare le compagnie che offrono i cosiddetti “carbon offset credits” ovvero crediti acquistabili attraverso i quali è possibile compensare le emissioni di CO2 prodotte dal volo attraverso progetti di forestazione.

Qual è il post che hai scritto che consideri il migliore?

Penso che i post migliori siano quelli che hanno richiesto, da parte mia, un maggior lavoro di ricerca ovvero il post scritto per aiutare le mamme nella scelta dei pannolini usa e gettabiodegradabili e quello dedicati ai rimedi naturali perla caduta dei capelli post-parto .

Leggi anche altri blog, quali sono i tuoi preferiti?

Il tempo è poco ma sono una lettrice vorace quindi per tenermi al passo con i temi trattati nei blog che mi piacciono uso un aggregatore di feed; durante la pausa pranzo o dopo cena entro e scorro tutti i titoli anche se poi mi soffermo a leggere solo i post che mi attraggono maggiormente. I miei blog preferiti?! Ne seguo tantissimi ma quelli che frequento con più assiduità sono: Biomakeup (bellezza naturale), Babygreen e Unamammagreen (maternità ecologica), DolceSenzaZucchero e MammaRum (cucina naturale/biologica) e C+B (tematiche varie legate al blogging).

Progetti per il futuro?

Nulla in particolare per la verità, semplicemente continuare a impegnarmi per la crescita del blog: è un’attività che mi rilassa e mi fa sentire fiera, non riuscirei mai a rinunciarci!

Grazie mille Daniela per aver risposto a tutte le mie domande! Ora non vi resta che correre a visitare il suo blog!
Ecco il banner della rubrica di interviste:


Da Mamma a Mamma





 
Vi è piaciuta questa intervista? Se volete essere intervistati anche voi, mandatemi una mail a:
da.mamma.a.mamma2012@gmail.com vi intervisterò il prima possibile!




Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...