Inserimento alla scuola materna...un passo indietro...

venerdì 17 ottobre 2014

Problemi con l'inserimento alla scuola materna



Oggi sono un po' demoralizzata, anzi è da ieri che lo sono.... la mia bimba, come già raccontato in precedenza, da metà settembre va alla scuola materna come anticipataria, è la più piccolina di tutti perché è di aprile 2012, ma a parte i malanni vari (febbre durata un giorno, raffreddore e tosse), è sempre andata volentieri, la maestra mi ha sempre detto che è brava e che gioca con tutti, senza problemi... solo che non mangia molto (questo anche a casa) e che non dorme molto il pomeriggio.

Quindi io ero felice ed orgogliosa della mia piccola cucciolina. Poi però mercoledì notte, la bimba mi ha fatto disperare tutta notte, piangeva senza motivo... forse per colpa dell'ultimo dente che le deve spuntare, chi lo sa.... e giovedì mattina si è svegliata piangendo. Ha pianto tutto il tempo della preparazione.... poi una volta uscite di casa ha smesso... siamo arrivate a scuola, la maestra la prende in braccio e ricomincia a piangere (normale, smetterà come al solito dopo 2 min ... credevo). Io parlo velocemente con la maestra (che ha sempre fretta....) e le spiego che la bimba oggi è un po' nervosa perché non ha dormito bene la notte (si nota anche dalle mie occhiaie che arrivano al mento....) e mi raccomando, che se la bimba piange e si lamenta tutto il tempo, di chiamarmi che la vengo a riprendere subito, tanto sono a casa. Si, si...

Non mi chiama nessuno, quindi io faccio le mie faccende in casa tranquilla, credendo che la mia cucciola si sia ripresa subito e che stia bene come al solito.
Nel pomeriggio alle 15.45 vado a riprendere la nana, e la maestra mi chiede di aspettare che mi deve parlare... panico... già penso a chissà che cosa...
La maestra mi dice che la mia bimba ha fatto la disperata tutto il giorno, che non ha mangiato nulla (certo che se fare lo spezzatino a dei bimbi piccoli...), e che se qualche bambino la toccava, si metteva ad urlare.... io le ho chiesto subito, perché non mi ha chiamato come le avevo detto la mattina, e lei mi ha detto che non poteva.... ma che d'ora in poi è meglio se il giovedì e il venerdì le faccio fare solo mezza giornata, perché la bambina è piccola e visto che lì a scuola non vuol dormire, poi a fine settimana è stanca.... ci sono rimasta malissimo... premetto che io sono a casa, non lavoro, quindi non è un problema per me farle fare solo la mattina per gli ultimi 2 giorni della settimana, (anche se il costo è uguale) ma credevo che la mia principessa si fosse abituata bene e che le piacesse stare a scuola... forse è stata tutto causato dal fatto che non aveva dormito... ma sono anche un po' arrabbiata... perché non mi ha chiamato subito? Era necessario farla disperare tutto il giorno? Poi mi viene a dire " e no, non era proprio lei, di solito è così calma e carina", ma ti avevo anche avvisata, sono stata in casa tutto il tempo in caso mi chiamasse... ufff

So che l'inserimento non è facile e che alcuni bimbi possono avere dei "crolli" anche dopo un paio di mesi in cui sembrava andasse tutto bene... però non mi è piaciuto il comportamento della maestra....

Forse sono esagerata... anzi sicuramente lo sono... ma il pensiero del mio amore che piange e si dispera tutto il giorno... mi ha fatto star male... tra poco vado a prenderla a scuola, oggi esce alle 13.30 e speriamo sia andata bene... sta mattina era contenta... speriamo...

E a voi, come sta andando l'inserimento all'asilo - scuola?


14 commenti :

...ma la notte no! ha detto...

Succede che tornino indietro! Di solito sono proprio i bambini che partono con il botto che poi hanno delle crisi: non le hanno avute prima, le hanno dopo. A noi è successo al nido, e ora sta succedendo al figlio di una mia amica alla materna. L'unica cosa positiva è che come arriva, così se ne va la crisi!

Lisa Fregosi ha detto...

Io non la vedrei come un passo indietro. I bimbi hanno anche loro le loro giornate no e "la colpa" di questa giornata la darei alla maestra che non sò con quale ragionamento ti ha chiesto di non farla restare a scuola il giovedi e venerdi pomeriggio!!!
Io , al posto tuo, non cederei e eventualmente parlerei con la coordinatrice/coordinatore spiegando l'accaduto e continuando a portarla come sempre... eventualmente dovessero esserci altre giornate no ( e come mamma lo capisci benissimo)tiella a casa! Bacioni Lisa

RobbyRoby ha detto...

Ciao
io non me ne intendo di inserimento nella scuola materna però secondo me la maestra si è comportata male, doveva avvisarti.

Paola Agostini ha detto...

Marina cara, come ti capisco... io sono messa più o meno come te: Sissi anticipataria, piccola (fine febbraio), lacrimucce alla mattina... l'unica differenza è che le maestre hanno deciso che tutti gli anticipatari fino al compimento dei 3 anni non mangiano e vanno ripresi alle 12. Ed io a questo punto ho deciso che non mangerà mai questo primo anno. In questo modo si sta abituando ma piange sempre sia la mattina quando vado via, sia per la forte emozione quando vado a prenderla. Porta pazienza, TANTA. Anche noi siamo state male, una settimana sì ed una no... Perchè non provi ad andare a prenderla prima di pranzo per qualche settimana?
Un bacio gigante
Paola http://www.sissiworld.net/

mammapiky ha detto...

Il primo anno di materna io ho preferito fargli fare solo la mezza giornata fino alle 13:30. Poi piano piano ho allungato per arrivare a fine anno ad andarlo a prendere alle 15:30. E' stata una cosa graduale anche su consiglio delle maestre perché se e' pur vero che e' asilo, lo e' anche che per loro e' un impegno e che rappresenta comunque un grande distacco dalla famiglia. I bambini sono così abitudinari che cambiare ritmi non e' mai facile. Forse ridurrei l'orario e cercherei di assecondare i suoi ritmi permettendo che il riposino lo faccia a casa nel suo ambiente, quando si sarà ben inserita, proseguirei con il resto.

simona gentile ha detto...

ciao Marina...io penso...visto anche i miei tre ragazzi, che la piccola sia semplicemete stanca e che non sempre ce la faccia a resistere fino alle 16:00..io ti consiglio di riprenderla prima...e pian piano andrà meglio..anche perchè è davvero piccina....ti abbraccio simona:)

Sabrina ha detto...

Ciao Marina, penso che il tutto sia dovuto al fatto che ultimamente mangia e dorme poco. Ti consiglierei di tenerla qualche giorno a casa di modo che possa riprendersi e tranquillizzarsi. Poi vedrai che al rientro tutto tornerà alla normalità alternando tempo pieno a "part-time".
Vi abbraccio

Seleny Luna ha detto...

A me sinceramente non piace comevsfondo è comportata la maestra...

Marina damammaamamma ha detto...

Speriamo!!!

Marina damammaamamma ha detto...

Guarda alla fine ho deciso, per questa settimana, di fare come dice la maestra e il giovedi e venerdi fara' solo la mattina, poi vedremo

Marina damammaamamma ha detto...

Infatti...una telefonata non le costava nulla....

Marina damammaamamma ha detto...

Ciao Paola, prima di pranzo non si puo' il part time da noi ha l' uscita alle 13.30. Questa settimana faro' come suggerito dalla maestra e il giovedi e venerdi fara solo fino alle 13.30 poi vedremo. Baci

Marina damammaamamma ha detto...

Grazie a tutte
Speriamo che questa settimana vada meglio :-)

erika tazze spaiate ha detto...

Ciao Marina, magari la sua era solo una giornata no dovuta alla stanchezza, capita anche ai piccoli, dovrebbero saperlo le maestre! Forse adesso con l'orario un pò ridotto andrà meglio e poi potrete ritornare alla giornata piena.
Un grande in bocca al lupo!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...