Intervista alla mamma blogger Olga di Mammaholic

mercoledì 6 agosto 2014

Intervista alle mamme blogger

Oggi per la mia Rubrica intervisto Olga di Mammaholic, l'ho conosciuto al Mammacheblog e lei è proprio così, simpatica, gentile e stilosa come nei suoi post! 

Copyright Mammaholic.com


 
Olga nel suo blog si presenta così:
 
"Olga, 29 anni, 2 maschi in 2 anni...no..non si tratta di fidanzati ma di bebé!!!
Bombetti, quasi 3 anni, detto "le mille e una domanda" (Pechhèèè? Comee? Chii? Quandoo?) e Trombetti, 11 mesi, detto "il gattonatore incerto", una passione sfrenata per i libri, la moda (Marito tappati le orecchie!) e le caramelle gommose. Mammaholic (www.mammaholic.com) è il mio nuovo mood of love!"
 
Ora cominciamo con le prime domande:

Come è nata l'idea del baby fashion blog? Che però è diverso dagli altri, è un fashion blog spiritoso?

L'idea è nata naturalmente e in itinere; scrivere e leggere sono da sempre due mie grandi passioni ma poi la vita mi ha portata a fare altre scelte, ho studiato legge e intrapreso una professione del tutto lontana dal mondo della moda e della scrittura. E' stato mio marito a spingermi ad aprire il blog e lo ringrazio ancora! I primi post li facevo leggere solo a lui ed a qualche amica, poi mi sono buttata del tutto; non ho iniziato con l'idea di scrivere un baby fashion blog, questa etichetta l'ho "costruita" con il tempo rendendomi conto che quello che scrivevo aveva sempre un lato ironico e una parte di "fashion"; mi piace raccontare le avventure della mia famiglia divertendomi e parlando di moda senza prendermi troppo sul serio, così concilio tutto ciò che mi piace e che mi fa stare bene.

Come riesci a conciliare la tua vita da mamma lavoratrice e da mamma blogger?

Non mi lamento, sono davvero fortunata, ho grossi aiuti familiari e i bimbi vanno all'asilo mentre io sono in ufficio; per il blog scrivo soprattutto la sera e nei piccoli momenti liberi; ho una moleskine che mi ha regalato mio fratello nella quale segno le idee che mi vengono in testa all'improvviso, soprattutto ai semafori, per la gioia degli altri automobilisti! Appartengo alla categoria delle donne che possono scegliere tra il lavoro in casa e fuori casa e questo è davvero un grosso privilegio che tutte dovrebbero avere!

Leggendo il tuo blog, si capisce che adori la moda per bambini, e hai due maschi...riesci ad immaginare cosa avresti fatto con una femminuccia?

Eccome! E' mio marito che non vorrebbe assolutamente immaginarlo! Quando ho scoperto che anche il secondo era un maschietto ho manifestato apertamente la mia delusione mentre lui ha gioito del vantaggio di "passare" i vestiti del primogenito al fratellino (cosa che puntualmente ho fatto solo in parte); ma già da piccola ricordo le diatribe con mia mamma in fatto di look, la sua ostinazione a farmi indossare prevalentemente pantaloni e la mia voglia di osare abbinamenti particolari! Con una femminuccia sarei davvero impazzita e se mai dovessi averne una rischierò di mandare la famiglia sul lastrico!

Visto che sei ancora giovane, ti piacerebbe avere anche una bimba o ti fermi a due figli?

Quest'anno ho compiuto 30 anni ed è stato un duro colpo :-) Scherzi a parte, si, ho avuto la fortuna (e dico la fortuna perchè ho potuto farli avendo anche accanto la persona giusta) di avere i miei bimbi a 27 e 29 anni e quindi ASSOLUTAMENTE farò il terzo (mio marito si convincerà alla fine!).

Ti consideri di più una Social Addicted o una Shopping Addicted?

Senza dubbio Shopping Addicted anche se ormai per evidenti ragioni di comodità e mancanza di tempo faccio shopping al 90% online; Social Addicted lo sto diventando pian piano ma non sono particolarmente "tecnologica", alcuni social tipo Instagram li ho davvero scoperti da pochissimo; del resto sono ancora una delle maggiori fruitrici della Biblioteca comunale del paese in cui vivo, una anziana nostalgica insomma...

Quali sono i tuoi brands preferiti per i bimbi e per le mamme?

Posso rispondere tutti? I due brand del cuore per i miei bimbi sono Paul Smith Junior e Petit Bateau (come le loro primissime tutine appena nati), compro spessissimo Gap e ultimamente Mini Rodini, Stella McCartney Kids, Bobo Choses, Emile et Ida e Douuod. Per le occasioni speciali Il Gufo. Naturalmente i capi più costosi li acquisto prevalentemente in saldo (anch'io da mamma -più o meno- giudiziosa mi rendo conto che i bimbi crescono in fretta ed è preferibile evitare gli sprechi); scelgo anche Zara soprattutto per jeans e pantaloni (trovo che abbiano una vestibilità perfetta per i miei piccoli).
Petit Bateau anche per le mamme, perchè come dico spesso nel blog sono una fanatica delle righe e dei pois. per il look da ufficio scelgo Max and Co, PennyBlack e Banana Republic. Come dicevo acquisto prevalentemente online soprattutto su Yoox, Asos, French Connection e Topshop.
In generale non mi piacciono i marchi con loghi particolarmente visibili.

Quali sono i capi must della prossima stagione per i bimbi e per le mamme?

Per noi mamme, per la prossima stagione saranno protagonisti i colori, sia quelli forti (il rosso la farà da padrone) che quelli pastello di ispirazione anni 60' ma anche le stampe: animalier, etniche, grafiche. Nella mia wish list ci sono un cappotto rosa pastello dalla classica forma "a uovo", una felpa grigia con pietre applicate, una gonna a vita alta e a palloncino, una maglia a righe bianche e blu ma con paillettes e delle scarpe stringate maschili. Poi maxi maglie in lana grossa e ricamata (perfette per noi mamme che abbiamo abbandonato ormai la vita notturna)
Per i bimbi ritorna il velluto (che io adoro anche per gli adulti!) e andrà per la maggiore lo stile preppy, il tweed e il tartan, un po' rock, un po' grunge e un po' brit. Potremo scegliere tra bomber, chiodo di pelle nera, kilt per le bimbe (e per le mamme!), pantaloni di velluto a coste, e per le femmine stampe colorate, un tocco di animalier (a piccole dosi!), tulle, merletti, volant e mohair.


Ti piace leggere anche altri blog? Quali sono i blog che segui di più e perché?

Assolutamente! Da quando ho il blog ho scoperto un mondo immenso e mi sono resa conto che le mamme hanno davvero bisogno di sfoghi e distrazioni! Ammetto però di non essere costante, sono una lettrice compulsiva, onnivora e un po' folle. Potrei citarne tanti ma per ragioni "affettive" cito il primo che in assoluto ho iniziato a leggere, prima ancora di aver figli; è O il nano o la moda di Valentina Capelvenere: lei e le sue bimbe sono tre donne dall'eleganza innata!

Progetti per il futuro?

Continuare a ridere e a far ridere (spero) e....comprare un armadio più grande!


Grazie mille Olga per aver risposto a tutte le mie domande e per le dritte sullo shopping!

Ecco il banner della rubrica di interviste:


Da Mamma a Mamma


Vi è piaciuta questa intervista? Se volete essere intervistati anche voi, mandatemi una mail a: da.mamma.a.mamma2012@gmail.com vi intervisterò il prima possibile!



4 commenti :

simona gentile ha detto...

un'altra bellissima intervista...bravissima Marina e complimenti all'intervistata!un bacio simona:)

mammapiky ha detto...

Felice di leggere che il,rosso sarà il must per la prossima stagione! ....vado a conoscere Mammaholic ora!

Cristina R. SOFIS CLOSET ha detto...

conosco il blog di Olga, è fortissima!
baci
baci
cristina
http://sofiscloset.blogspot.it/

ViviConVivi ha detto...

bell'intervista!
se ti va passa a trovarmi: http://viviconvivi.blogspot.it/

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...