giovedì 9 marzo 2017

, , ,

Le domande scomode che ti fanno male

Chi non ha ricevuto domande scomode a cui non avrebbe voluto rispondere?!

Quando superi una certa età, soprattutto se sei una donna, tutti cominciano a farti delle domande scomode... scomode perché particolarmente private, intime e importanti, che non ti aspetteresti da certa gente, soprattutto che non ti aspetteresti da persone con cui non hai molta confidenza. Insomma a certe domande così private, non si ha di certo il piacere di rispondere a chiunque... eppure... eppure tutti te le fanno! Tutti si credono in diritto di farti il terzo grado! Ma a volte di domanda ne basta solo una per farti rimanere male, per spiazzarti e per forzarti a rispondere con un mezzo sorriso e una frase di circostanza...

Si comincia presto a fare domande scomode ed indiscrete:

Le domande scomode che ti fanno male


Ormai sei adulta, non ce l'hai il ragazzo? - No sono sfigata e non trovo nessuno - No preferisco stare sola che con gli uomini che si trovano in giro al momento - No ma farti gli affari tuoi no!?! (questa domanda per fortuna l'ho saltata perché sono secoli che non sono single)

Quanti anni sono che state insieme tu e il tuo fidanzato? Ma non vi sposate? - Si sono passati 5, 6, 7, 8, 9, 10 anni ma non è ancora il momento - Son passati tanti anni, ma prima vogliamo convivere/trovare casa, lavoro - Ma cosa te ne frega a te?!?!?

Non andate a convivere? Si, vorremmo ma non abbiamo ancora trovato la casa giusta - Non abbiamo una lira come facciamo?!?! - Stiamo bene così, ognuno a casa propria

Quand'è il giorno del matrimonio? Che bello, era ora, no? Si era ora, era ora che ti facessi una vagonata di cavoli tuoi, no? - Si è il 7 giugno... Ma è in settimana?!?! Così non posso venire?! - Quanto mi dispiace....

Allora, ora che siete sposati, quando lo fate un figlio? Mi raccomando il primo deve essere maschio! Si aspetta un attimo siamo sposati da 1 mese... - Si ci stiamo pensando - il figlio lo faccio quando lo dico io, non tu, chiaro? E poi io voglio una femmina!

Bene sei incinta al 9 mese, quando nasce? Non nasce più? Si è un po' in ritardo, si vede che si trova bene lì dov'è (almeno non sente le domande idiote della gente come te) - Lo so che sto scoppiando, non c'è bisogno che me lo ricordi ogni volta che mi vedi! Prima o poi nascerà (con parto indotto a cesareo d'urgenza, ma nascerà!)

E' nata, che bella, ma perché l'avete chiamata così? Non era meglio un nome italiano? Il nome l'ha scelto il papà, sa lui è mezzo francese, quindi l'ha chiamata in francese - E' colpa di mio marito, il nome l'ha scelto lui e si scrive così... e vai di spelling per tutto il resto della sua vita ... e comunque ci sarà sempre gente che lo scriverà sbagliato!

La bimba ha già 3 mesi, che fai non la battezzi? Si, con calma, stiamo organizzando - Si, non ho ancora deciso se battezzarla o no, ma per far contenti i nonni... lo faremo prima o poi (fatto a 5 mesi e ha pianto per tutta la messa...)

Ma quanti mesi ha? Perché la allatti ancora al seno? Ormai è grande! - Perché le piace e le fa bene - Perché smetteremo quando saremo pronte - Perché non ti fai gli affari tuoi?

Ma quando lo fate il secondo bambino? Si, con calma, lei è già una peste - Si, ci stiamo pensando - Si ci stiamo provando - Si non vuole arrivare... e tu con tutte queste domande mi fai stare di merda, perché lo so che tutte le amichette di mia figlia hanno già o stanno per avere un fratellino o sorellina, e lo so che anche mia figlia li vorrebbe, anzi lei vorrebbe due gemelli, un maschio e una femmina... però se non arrivano cosa ci posso fare!??! Cosa ne sai tu di come mi sento io ogni volta che mi fai questa domanda? Cosa ne sai tu di cosa è successo e di cosa ho passato io in questi 2 anni?
E allora vorrei mandare tutti a quel paese e rispondere in malo modo, ma poi mi limito a fare un mezzo sorriso (forzato) e a rispondere "E vedremo..."

Ma perché la gente non si ferma un attimo a pensare prima di parlare? Perché non riflette sulle cose che domanda? Tutte queste domande scomode, te le fanno tutti, anche la tizia che incontri casualmente fuori da scuola o la maestra di tua figlia... e con loro non è che ci sia tutta questa voglia di dare spiegazioni... e allora perché? Perché non farsi una vagonata di cavoli propri!?! Perché?

Immagino, non sia successo solo a me, o sbaglio?




Share:

10 commenti:

Flavia ha detto...

Da sola fino a 24 anni, poi andata a convivere dopo 5 mesi da quando ho conosciuto il mio futuro marito, e bimba arrivata dopo 10 anni dal matrimonio... non ti dico come per ogni cosa mi abbiano triturato... la gente perde sempre delle buone occasioni per stare zitta 😉😉😉

Monica ha detto...

Quanto è vero, il brutto è che proprio non ci pensano che potrebbero far star male e far riaffiorare dolori veri. Se solo avessero un minimo di empatia!

Silvietta Fanio ha detto...

Succede, succede.
E succede anche che, con un bambino di tre anni ed uno di sei mesi ti dicano:adesso ci vuole il terzo, così aggiungete la sorellina!
...
...
Il sesso del nascituro non si decide a tavolino. E, sinceramente, mi accontento di due bambini per motivi che vado a spiegare a chi è così limitato da farmi una domanda del genere...
Quindi capita, Marina.
Fai spallucce e lasciati scivolare le domande infelici. Sono fatte da persone limitate.
Pensa alla tua bimba, alla tua famiglia e vai avanti così! 😊

Il Nido Delle Nuvole ha detto...

Bimba nata nemmeno un mese fa (con la prima figlia di 16 mesi e non ti dico i commenti - come farete, sono troppo vicine, la grande si sentirà certamente trascurata...), abbiamo deciso di chiamarla Laetitia. Non puoi capire le reazione delle persone. Sembra che aver deciso di darle il nome scritto in latino (o in francese come preferisco pensare io), sia il danno peggiore che potessimo farle... Ma che pensino ai loro di nomi!

Mamma Avvocato ha detto...

Purtroppo capita e fin troppo spesso. Io la penso come te: perché non si fanno i fatti loro? IO questo domande le farei solo ai miei amici più cari, ai quali però non ho bisogno di farle perché i discorsi vengono spontanei. Quanta mancanza di empatia, in giro!

Marina damammaamamma ha detto...

Flavia immagino...

Marina damammaamamma ha detto...

Purtroppo mi sa che l'empatia non sanno nemmeno cosa sia...

Marina damammaamamma ha detto...

Grazie Silvia, però all'ennesima domanda un po' mi girano ... imparassero a farsi gli affari loro...

Marina damammaamamma ha detto...

Eh ti capisco, per il nome ti abituerai anche tu a fare lo spelling 200 volte e comunque sbaglieranno lo stesso! Santa pazienza!

Marina damammaamamma ha detto...

Ehhh perché sono impiccioni! Non impareranno mai a farsi gli affari loro purtroppo