Ricetta Torrone Aquilano Aveja

martedì 6 dicembre 2016

Come fare il Torrone 

Qualche giorno fa, sono stata all'evento organizzato da eBay.it, nel quale abbiamo parlato dei regali più desiderati dai bambini ed in seguito abbiamo potuto assistere allo show cooking dello chef di Dolci Aveja che ha preparato per noi il Torrone Aquilano Aveja.
Dolci Aveja è una azienda familiare con quarant'anni di storia, specializzata nella produzione artigianale di dolci, torroni e liquori tipici dell'Abruzzo. Nata dalla passione di nonna Anaide, oggi è diventata un vero punto di riferimento per l'Aquila, e punta con eBay e la campagna "Adotta l'Aquila" a farsi conoscere in tutta Italia e all'estero.

Ricetta Torrone Aquilano Aveja
Ecco la ricetta dello chef per il Torrone Aquilano Aveja:

  • 400 g Miele (rigorosamente Italiano, possibilmente Abruzzese)
  • 80 g albume
  • 630 g zucchero
  • 130 g acqua
  • 280 g cioccolato puro 100%
  • 400 g nocciole
  • Fogli di ostia da torrone

Per la creazione del torrone aquilano è necessario un robot da cucina perché il procedimento di amalgama degli ingredienti deve durare almeno 5 ore in maniera tale da rendere il prodotto della scioglievole morbidezza che lo caratterizza.

Ricetta Torrone Aquilano Aveja


Operazioni preliminari

Preriscaldare il robot da cucina alla massima temperatura
Su un vassoio rettangolare preparare uno strato di ostia

Procedimento:

Inserire nel robot da cucina miele, albume e montare alla massima velocità.
Raggiunto un buon grado di montatura il preparato avrà un colore bianco candido (circa 1 ora).
Abbassare al minimo la velocità e far cuocere per due ore.
Quando l'impasto è asciutto ed elastico preparare il caramello con 80g di acqua e 400g di zucchero.  
Una volta pronto versarlo all'interno del robot.
Mentre il robot continua a cuocere, preparare uno sciroppo di zucchero con 50g di acqua e 230g di zucchero.
Appena lo sciroppo è tiepido, sciogliere all'interno il cioccolato fondente 100%.
Quindi versare nel robot da cucina lo sciroppo già amalgamato con il cioccolato.
Aggiungere le nocciole. 
Una volta amalgamato bene il tutto, stendere il preparato sui vassoi precedentemente preparati con l'ostia da torrone. 
Una volta disteso l'impasto sui vassoi, ricoprire la parte superiore con un altro strato di ostia e stenderla con un mattarello in maniera da dare uno spessore uniforme. 
Lasciare raffreddare il torrone.
Tagliare una volta completamente raffreddato
A questo punto avrete uno squisito Torrone con la ricetta Aquilana risalente al 1800
Si riconosce dal sapore corposo e il gusto deciso del miele che sposa il cioccolato. Sarà sicuramente riconoscibile dagli ospiti.

E’ tradizione a L’Aquila non consumarlo solamente a Natale ma averne sempre una piccola quantità da abbinare a rilassanti pause caffè. Non c'è nulla di più piacevole che un piccolo cubetto di Torrone dopo un buon caffè, o meglio ancora mettere il cubetto spellato dell'ostia nel fondo della tazzina e versare subito sopra il caffè bollente... una vera golosità!


Se volete fare un regalo per Natale.... Cesto regalo Artigianale Aquilano Dolci Aveja. Cosa ne dite?





Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...