Intervista alla mamma blogger Luisa di Neomammaonboard

mercoledì 8 giugno 2016

Intervista alle mamme blogger


Oggi intervisto Luisa, mamma blogger con una passione per i prodotti biologici e naturali, di questo e di molto altro parla nel suo blog Neomammaonboard, se ancora non la seguite, seguitela!

Luisa, presentati ai miei lettori:



Ciao Marina, grazie di avermi ospitata qui sul tuo blog. Io sono Luisa, ho 30 anni e un bimbo meraviglioso di nome Gabriele. Mi sono laureata alla Facoltà di Farmacia di Trieste, con specializzazione in Tecniche Erboristiche e poi, a cavallo tra il 2012/2013, sono rimasta a casa senza lavoro, in seguito a dei problemi di salute riscontrati in gravidanza. Certo è un riassunto molto minimal di chi sono io, ma è giusto per dare un'idea.


Neomammaonboard
Copyright - Luisa  Neomammaonboard





Come è nata l'idea di aprire un mommyblog e quali sono i tuoi argomenti preferiti ?

L'idea è nata nel Gennaio 2013, mentre ero ancora in attesa di mio figlio, che sarebbe arrivato di lì a poco. Come dicevo sono rimasta a casa per dei problemi di salute in gravidanza e, diciamocelo, mi annoiavo. Stando a casa mi sono ricordata che, ancora ai tempi di Splinder, avevo un blog e mi è venuta voglia di aprirne uno nuovo, per raccontare la mia avventura nel divenire mamma. Quando poi è nato mio figlio ho iniziato a sentire la necessità di curarmi maggiormente di ciò che facevo, dei detersivi che utilizzavo, dei prodotti cosmetici che gli mettevo fino a pensare di poter sfruttare le conoscenze maturate in ambito chimico/cosmetologico per testare e recensire prodotti cosmetici eco bio per la famiglia. Li cercavo per me stessa e pensavo che magari, là fuori, qualche altra mamma come me avrebbe potuto trarre qualche utilità dalle mie "ricerche".


Che consigli ti sentiresti di dare ad una neomamma?

Per quanto mi riguarda abolirei completamente i consigli non richiesti alle neomamme. E anche con quelli richiesti cerco sempre di andarci coi piedi di piombo, come si dice. Il fatto è che ognuna di noi è diversa, ha esigenze diverse, abitudini diverse e modi di pensare differenti. Una linea guida ci può stare, è utile in quei momenti in cui vorresti che tuo figlio fosse venuto al mondo con il libretto delle istruzioni, però poi ognuna di noi ha il totale e completo diritto di seguire il proprio istinto ed il proprio cuore senza sentirsi giudicata. Ho scritto un post anni fa, con lo slogan "KEEP CALM MOM, AND DO IT YOUR WAY!". In qualunque modo tu lo faccia, sarà sempre il modo migliore per te e per i tuoi bambini, che tu sia una mamma ad alto contatto, che decida di allattare fino a tre anni,
DO IT YOUR WAY! Segui il tuo cuore e la tua testa, sempre.



Cosa ti ha dato fino ad ora il tuo blog a livello emotivo e di esperienza personale?

Il blog mi ha dato tanto. Mi ha permesso di esprimere le mie idee quando avevo bisogno di una valvola di sfogo, di condividere le mie passioni e convinzioni, di conoscere un mondo nuovo, di impostare, tassello dopo tassello la mia vita sulla base della "nuova me" che è nata assieme al mio bambino, ormai tre anni fa. E' nato per noia, ma è cresciuto per passione, amore e dedizione. 
Grazie al blog ho avuto la possibilità e la fortuna di venire in contatto con aziende italiane delle quali, come italiana, vado davvero orgogliosa e sempre grazie al blog ho potuto farmi portavoce dei loro prodotti, prima con le recensioni e ora con il mio ecommerce, Green Mama, come loro rivenditrice. E' un lavoro del quale vado estremamente orgogliosa.


Qual è il tuo post di maggior successo e quello che invece preferisci tu? 

No, veramente, è una domanda impossibile. E' come chiedere ad una mamma a quale dei suoi figli voglia più bene. Mi piacciono tutti i miei post e non me ne piace nessuno, perchè sono sempre molto critica con me stessa. Sopratutto coi post personali, perchè li scrivo molto di getto, sulla scia dei sentimenti che mi pervadono in quello specifico momento. Poi li rileggo a mente fredda e cambierei tutto. Però non lo faccio mai, perchè sono parte di me, così come sono! Ci sono post che piacciono di più e post che vengono letti meno, in base all'interesse e all'affinità dei lettori per quel determinato argomento o stato d'animo. E' giusto che sia così! Sicuramente uno dei post più letti è quello sulla Diastasi addominale post parto, forse perchè se ne parla troppo poco, forse perchè ogni donna che abbia partorito è interessata all'argomento e cerca conforto nelle parole di una che gli addominali li ha davvero abbandonati fuori dalla sala parto. Cioè me. Però no, non è assolutamente il post che preferisco.

Ti piace leggere anche altri blog di mamme? Quali sono i blog che segui di più e perché?

Sono un'accanita lettrice di Blog, lo confesso. Lo ero prima di aprire il mio e continuo ad esserlo ora. Alcune blogger le sento molto affini a me, altre le amo per come sanno scrivere e raccontarsi. Amo molto Silvana di Una Mamma Green (come non amarla?) per come sa trattare tematiche spinose con leggerezza ed ironia. E' una donna piena di talento ed il modo in cui si mette sempre "in gioco" con i suoi post, dicendo la sua senza mai dare per scontata o offendere la "controparte" denotano una grande mente ed un grande cuore. Mi piace Olga di Mammaholic, la seguo da quando eravamo entrambe su Blogger. Seguo MummyinProgress, adoro Lucrezia di C'era Una Vodka col suo mitico Pit, Manuela di MammatraiFornelli, Lucia di Malanotteno, Antonella di DrunkOfShoes e un'infinità di altre. Talmente tante che poi, al Mamma Che Blog, non ne ho riconosciuta neanche una! Vergona! Shame on me!

Progetti per il futuro?

Sni. Non sono una che progetta troppo a lungo termine. Mi piace concretizzare. Il lavoro online assorbe la maggior parte della mia giornata, ben oltre i normali orari di lavoro stabiliti dalla legge e tutto il mio impegno è focalizzato nel rendere Green Mama il più utile e navigabile possibile per tutte le mamme che non hanno "tempo da perdere". In più stiamo organizzando diversi incontri tra mamme, diffondendo la cultura e l'amore per la cosmesi biologica di qualità e per i pannolini lavabili. I progetti ci sono, la voglia c'è, le energie ogni tanto mancano e le delusioni sono sempre dietro l'angolo, ma fortunatamente sono appoggiata da un team di mamme e di clienti formidabili, che mi forniscono di tutto l'incoraggiamento necessario per crederci ogni giorno di piùIncrociamo le dita.

Grazie Luisa per aver risposto a tutte le mie domande, e voi continuate a seguirla sul suo blog, non ve ne pentirete!

Ecco il banner della rubrica di interviste (il codice a lato):



Da Mamma a Mamma



Vi è piaciuta questa intervista? Se volete essere intervistati anche voi, mandatemi una mail a: da.mamma.a.mamma2012@gmail.com, vi intervisterò il prima possibile!



Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...