5 modi per educare i bambini alla felicità

martedì 3 maggio 2016

Come educare i bambini alla felicità

La cosa più importante per ogni genitore, è fare del proprio meglio per far si che i propri figli siano felici. Cosa c'è di più importate della felicità? La salute, sì, anche quella è molto importante, ma la cosa che rende speciale una giornata e/o una vita intera, è se ci siamo sentiti bene, se siamo soddisfatti di quello che abbiamo fatto, se ci siamo divertiti... insomma se siamo felici. 

5 modi per educare i bambini alla felicità
Momento felice, l'estate scorsa a Minorca - Copyright damammaamamma.net Tutti i diritti riservati

Essere felici, soddisfatti, appagati, per noi adulti non è sempre facile. Per una come me, un po' pessimista e incline al lamento (una rompiballe, lo so) essere felice tutti i giorni, tutto il giorno è quasi impossibile, ma far felici i bambini, quello è più facile! I bimbi non hanno grandi pretese, soprattutto quelli ancora piccini, a loro basta ancora poco per essere contenti e soddisfatti, basta l'abbraccio della mamma, una coccola, un'attenzione in più e sono subito felici. 
Man mano che crescono, le cose diventano più difficili, ma non impossibili!
E' quindi nostro compito, come genitore, di cercare di rendere felici i nostri bambini, ecco come:

  1. Consolidare le relazioni del nostro bambino. I bambini hanno bisogno di un contesto sociale ricco, di intrecciare relazioni con più persone (genitori, nonni, zii) e di avere molti amici.
  2. Coinvolgere i bambini in esperienze positive, facendogli provare emozioni utili come la gioia, la gratitudine, l'interesse, la speranza ecc. Molto spesso a loro basta solo che noi adulti prestiamo loro attenzione, giocando con loro, leggendogli un libro, partecipando alla loro vita scolastica ed extra scolastica (come recite, gite ecc) la nostra presenza per loro è importante.
  3. Impegnare i bambini in attività che facciano emergere i loro punti di forza, come ad esempio uno sport adatto alla loro età o un corso di musica o arte, secondo le sue inclinazioni e desideri
  4. Giocare con i bambini e farli vincere, elogiarli, quando se lo meritano, in modo da renderli più sicuri di sé. 
  5. Esserci sempre per loro, dedicare del tempo di qualità al bambino, ascoltarlo, apprezzarlo, coccolarlo, senza temere di viziarlo, l'amore non è un vizio!
Siete d'accordo? Cosa aggiungereste alla lista?






2 commenti :

Silvietta Fanio ha detto...

Come tu ben sai, io sono dell'idea che si debba cercare la felicità nella propria vita e che bisogna educare i bambini alla felicità.
A ciò che hai scritto aggiungerei solo una cosa:
Credo sia importante insegnare ai bambini che si può essere felici anche di fronte a piccoli istanti di felicità che ci dona la vita.
Un campo di papaveri, un fiore sbocciato, un bacino della mamma, una parola gentile...
Se i bambini imparano che, come dice il Piccolo Principe, la felicità è nelle piccole cose, saranno adulti felici!

Bellissimo post! A volte le cose di cui parli sono date per scontate...

Marina damammaamamma ha detto...

Ciao Silvia,
grazie per il tuo commento, sono pienamente d'accordo con te :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...