Il Mammacheblog Creativo ha risvegliato la mia creatività

venerdì 4 dicembre 2015

Tutto quello che ho fatto e visto al Mammacheblog creativo

Come sempre attendo questo giorno con ansia, adoro andare al Mammacheblog, ancora di più a quello creativo perchè posso mettermi alla prova in qualcosa di nuovo, per me che di creativo non ho molto, ma da vera appassionata di handmade (fatto da altre) ogni anno mi diverto a tentare di creare qualcosa con le mie manine inesperte. L'anno scorso non è stato facile creare un cappello a maglia, ma la soddisfazione di esser riuscita a finirlo una volta a casa e tutta da sola è stata grande, così anche quest'anno mi sono iscritta ad un corso: quello di Gaia Segattini su come creare un cappello gufoso! 

Mammacheblog creativo
Copyright damammaamamma.net
Quindi tutta emozionata, mi sono svegliata prestissimo per prepararmi e prendere la metro verso Milano... sfortunatamente ho perso la metro e non so cosa avessero tutte le linee della metropolitana quel sabato, ma ho dovuto aspettare 30 minuti prima di partire, così sono arrivata alla Fonderia Napoleonica con un po' di ritardo, ma felice di non aver sbagliato strada (di solito mi perdo sempre per le vie di Milano). Appena arrivata faccio subito i primi incontri con le altre amiche blogger, ci fiondiamo sul buffet, scattiamo i primi selfie di gruppo e ci perdiamo in chiacchiere, infondo il bello del mammacheblog è proprio quello, chiacchierare tra mammeblogger, condividere le nostre idee, scambiarci consigli sui blog o sui figli! 

Incontri al Mammacheblog creativo
Copyright damammaamamma.net

Ho partecipato anche a qualche talk in programma, con l'occhio sempre vigile sull'orologio, perchè alle 11.30 dovevo correre al tanto atteso corso con la mitica Gaia VendettaUncinetta! Mi son portata in giro per mezza Milano il mio vecchio maglioncino pronta a farlo in mille pezzi pur di avere anche io un cappello gufoso! Una volta seduta al tavolo, le altre erano tutte più esperte di me... io che a stento so cucire un bottone sul grembiulino di mia figlia, ho faticato parecchio a cucire a mano il cappellino, per non parlare della fatica fatta per cucire gli occhi da gufo! Però già durante il corso, a cappellino non ancora ultimato, si vedeva che sarebbe riuscito bene!

il mio cappello gufoso fatto al Mammacheblog creativo
Copyright damammaamamma.net

Purtroppo il cappello non l'ho finito lì, (l'ho poi finito a casa), era già la una e io avevo troppa fame.
Comunque ci tengo a sottolineare che il cappellino l'ho finito subito domenica, ci ho messo un sacco di tempo, perchè da perfetta imbranata, ho dovuto cucire e scucire "gli occhi del gufo" più di una volta, però poi ce l'ho fatta! Certo il cappellino non è perfetto, però a me piace ed è fatto con amore per la mia bimba, e poi ho anche ricevuto i complimenti di Gaia, che l'ha visto postato sul mio profilo IG e mi ha detto che le piace, quindi se è apprezzato anche dalla maestra, sono super soddisfatta!

La giornata al mammacheblog si è conclusa con due talk molto interessanti: "Creare un brand" con storie e testimonianze di chi è riuscita a creare un'impresa, tra le donne che ce l'hanno fatta c'era anche la blogger Justine di LeFunkyMamas, che recentemente ha messo in commercio le sue borse: LaBag e la pochette Zzi Miei. Io la seguo da un po' e vedere che lei ce l'ha fatta, mi da la carica per andare avanti con i miei progetti e poi condivido il pensiero finale del talk, per andare avanti, per avere successo come blogger, come creative e come imprenditrici, bisogna condividere, bisogna fare rete tra di noi e per noi tutte!

Mammacheblog creativo
Copyright damammaamamma.net

Prima di tornare a casa, ho avuto il piacere di vedere e sentire la mitica Sonia Peronaci, che è intervenuta nel talk "Oltre i confini del Food" quando il cibo stimola palato, occhi e creatività.

Insomma come sempre di cose ne sono successe al Mammacheblog, io sono soddisfatta, ho chiacchierato, ho fatto nuovi incontri e ho espresso la mia creatività, meglio di così!

Alla prossima volta!


3 commenti :

Patrizia Leonardi ha detto...

E' stato un piacere incontrare te e le altre blogger!!
Un abbraccio
Patrizia

theSwingingMom ha detto...

Bravissima Marina, devo uscire anche io dalla comfort zone, prima o poi!!

Laura The Pocket Mama ha detto...

sai che quella è la mia ultima foto con i capelli lunghi? ;-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...