La pazienza zen delle mamme...

martedì 6 ottobre 2015

Le mamme i bambini e la pazienza!

Da quando sono mamma ho imparato ad essere molto più paziente, cerco di non arrabbiarmi 200 volte al giorno e di non urlare per ogni pasticcio che fa mia figlia (ormai 3enne), ma non è molto facile, anzi per niente!
Diciamo la verità, io di zen ho ben poco e la pazienza la perdo molto facilmente, mi arrabbio subito anche solo per delle briciole per terra se ho appena pulito... ma da quando sono mamma cerco di controllarmi, di contare fino a 10 (ma c'è qualcuno che conta veramente fino a 10 prima di incazzarsi!??!) così si dice, no? Per fortuna la mia arrabbiatura dura poco e non è molto esagerata, diciamo che mi limito a sgridare (urlando...poveri vicini...) la piccola peste, dopo che le ho ripetuto per 100 volte le stesse cose, e lei fregandosene altamente dei miei rimproveri, si ostina a fare quello che vuole, che ovviamente è l'esatto contrario di quello che le ho detto io...
Il "bello" è che il più delle volte, lei non si preoccupa minimamente del mio rimprovero, non si ferma nemmeno se urlo, lei continua imperterrita a fare i comodi suoi, allora scatta, l'ultimo avviso (l'ultima mia possibilità di essere un po' ascoltata...) "Se al 3 non la smetti di fare quello che non devi finisci nell'angolo in castigo! 1, 2, 3!!! Ho detto 1, 2, 3!!!!"
Il più delle volte al 3 smette di fare la monella, ma certe volte, proprio non ascolta e si ostina a fare di testa sua, e nulla proprio nulla, nemmeno il castigo nell'angolo funziona... (infatti a volte, manco ci sta nell'angolo!) Allora io a quel punto, esasperata, prendo e me ne vado in un altra stanza, cerco di sbollire la rabbia e di lasciarla calmare. Se siamo in giro e non mi ascolta, la prendo in braccio e la riporto subito a casa!

Tempo fa avevo frequentato un corso: Come gestire i capricci dei figli, i consigli dati al corso, ogni tanto me lo rileggo e cerco di mettere in pratica come posso quello che aveva detto la psicologa, ma non è per niente facile, per questo ci vuole molta, ma molta pazienza!

la pazienza zen delle mamme...
Ecco l'opera d'arte di mia figlia - Copyright damammaamamma.net


Questo post mi è venuto in mente dopo l'accaduto di ieri ... infatti ieri sera, dopo che la mia bimba era rimasta sola in sala per 5 minuti, ho trovato questo bellissimo disegno fatto con l'evidenziatore fuxia sul mio mobile laccato bianco... "Mamma ti piace? Sei tu!" e io, con molta calma e pazienza zen ... "Si amore, è bellissimo, ma la prossima volta perché non usi uno dei tanti quaderni da disegno che hai li di fianco al mobile!??!" Poi insieme abbiamo pulito il mobile, che per fortuna è tornato bianco come prima... per ora!
Voi riuscite sempre a mantenere la calma con i vostri bimbi? Se avete altri consigli da darmi...lasciatemeli pure nei commenti!!!



2 commenti :

Silvietta Fanio ha detto...

Mi è capitata la stessa cosa un anno fa, quando mi ha disegnato con i pastelli a cera sul muro bianco...
In certi casi è difficilissimo essere pazienti come Maestro Shifu...

Quando mi incendio di brutto, poi, torno dal mio bimbo dopo essermi calmata e insieme cerchiamo di capire cosa non è andato nel verso giusto e cosa si può imparare dall'evento.
È diventata per lui una routine, tanto che, se a volte mi dimentico, mi trotterella dietro chiedendomi: mamma, cosa abbiamo imparato oggi?

Marina damammaamamma ha detto...

Che tenero! :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...