Cosa serve nel corredino del neonato?

giovedì 16 aprile 2015

Il corredino del neonato

In questi giorni sono un po' nostalgica, e sto ripensando a quando la mia bimba era piccolina.
Mi ricordo che mi sono divertita tantissimo a preparare il corredino per la nuova arrivata, come sicuramente succede a molte mamme, soprattutto se avranno voluto conoscerne il sesso, e potranno così indirizzarsi con sicurezza su certi colori piuttosto che altri.
Per molte altre, prese tra mille impegni di lavoro, debilitate dalla gravidanza e/o impegnate a non far sentire trascurati gli altri pargoli, organizzare un corredino neonato completo sarà invece piuttosto faticoso e complicato.
Gli accessori e gli indumenti a cui pensare sono davvero tanti, e tra un modello e un altro, una marca e un’altra le differenze possono anche essere notevoli. Vediamo perché alcuni di questi sono così importanti.
Il fasciatoio: non solo una questione di comfort

Negli ultimi anni, per fortuna, al momento del cambio del pannolino sono sempre meno i genitori che ricorrono a pericolose acrobazie con un asciugamano, magari su un tavolo o un letto a castello, e sempre più quelli che fanno ricorso a un fasciatoio. Questo accessorio, infatti, non solo rende il cambio del pannolino più comodo e agevole, ma anche più sicuro, grazie alle sponde laterali che impediscono al piccolo di “rotolare” pericolosamente via. Grazie al fasciatoio, un po’ come avviene con il seggiolone per la pappa, il momento del cambio diventerà sinonimo di coccole e attenzioni tra genitori e bambino. Un buon fasciatoio tornerà utile per 2-3 anni, e potrete utilizzarlo anche per cambiare d’abito il vostro piccolo o pulire occhietti e nasino.
Il seggiolone: non solo tradizione
Il seggiolone è da sempre uno dei cardini di un buon corredino neonato. Ciò non vuol dire che sia un accessorio fuori moda o superato, anzi: significa che risponde a precise esigenze non solo pratiche, ma anche psicologiche. In una casa affollate e chiassosa, vuoi per la presenza di animali domestici o di altri fratellini e sorelline, un buon seggiolone di plastica rigida donerà all’ultimo arrivato la quiete, la privacy e la sicurezza di cui ha bisogno durante i pasti e i momenti insieme attorno a un tavolo. A rinnovare la tradizione, semmai, sono i nuovi modelli di seggiolone, sempre più versatili, regolabili e pieghevoli, pronti per viaggiare con noi verso qualunque destinazione.

Ma gli accessori di cui una neomamma avrà bisogno sono tantissimi. Alcuni ci verranno subito in mente, come i pannolini, il biberon e il passeggino, altri, come le coppette assorbilatte o lo sterilizzatore, richiederanno uno sforzo di memoria in più. Alcune mamme sono così fortunate da avere al loro fianco una “neononna” o “neozia” molto esperte e pronte a prodigarsi in consigli e assistenza, mentre altre cercheranno furiosamente informazioni su libri, riviste e risorse online.

Ma ecco un piccolo promemoria generico da tenere sempre con voi: in questo modo saprete di avere sempre lo stretto necessario, non solo in casa ma anche durante viaggi, gite e uscite, che in questo periodo non mancheranno di certo!

 
infografica-corredino-neonato



Certo se si allatta solo al seno, serviranno meno cose! Cosa ve ne pare? Volete aggiungere qualcosa?



Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...