Salta Bart! Il nuovo libro di Susanna Tamaro #saltabart

venerdì 9 gennaio 2015

Libri da leggere tutti d'un fiato: Salta Bart!

La scuola materna è ricominciata ed io ho di nuovo un po' di tempo per me, così ho potuto leggere l'ultimo libro di Susanna Tamaro, che ho ricevuto da recensire. Io non sono molto brava con le recensioni dei libri, perché non ho il dono della sintesi, e mi verrebbe spontaneo raccontarvi tutta la storia, che è molto avvincente (l'ho letto tutto in una mattinata!), ma non voglio svelarvi tutto! Quindi mi limiterò a raccontarvi l'inizio, sperando di incuriosirvi abbastanza!

libro-salta-bart-susanna-tamaro


Il protagonista del libro è Bart, un bambino che vive quasi sempre da solo, la mamma è spesso via per lavoro ma lo controlla giornalmente tramite la loro casa domotica super tecnologica e il papà lo vede di rado, stanno insieme solo 15 giorni l'anno per le vacanze, che però passano anche quelle attaccati ad un tablet o impegnati in una serie di corsi, che Bart fa controvoglia solo per accontentare i genitori.

Bart vive in solitudine, non ha amici, l'unico contatto che gli trasmette un po' di amore, è il suo orsacchiotto Kapok, ma ad un certo punto, la mamma che considera l'orsacchiotto una distrazione, decide di togliergli anche quello e di gettarlo via. Bart così entra in crisi e si sente sempre più solo, fino a quando non incontra una buffa gallina parlante di nome Zoe, che gli cambierà la vita.
Comincia così una strabiliante avventura, con un salto nella storia di un libro misterioso "Il Regno Eremita" che Bart avrà il compito di salvare.

salta-bart


Questo libro che ho letto tutto d'un fiato, mi ha fatto riflettere.
Il libro è dedicato ai ragazzi, ma è perfetto anche per noi adulti, perché affronta temi di enorme interesse e attualità, come la solitudine che sta creando la tecnologia, pensate a quante volte, in casa o andando in giro, invece di guardarci negli occhi e parlare con gli altri, o guardare il paesaggio che ci circonda, ci soffermiamo ore a guardare il nostro smartphone o il tablet?
Nel libro si affronta anche il problema dei danni che l'umanità sta causando al Pianeta, riempiendolo di rifiuti e si parla anche dell'ingiusto modo di trattare gli animali d'allevamento, costretti a vivere in gabbie in allevamenti intesivi, (come Zoe, scappata da un camion che la stava portando al macello) invece che liberi com'erano una volta.

Insomma questo libro è una storia avvincente che ho letto con piacere, che mi ha fatto riflettere e che mi ha fatto capire che devo anche io nel mio piccolo, cominciare ad agire, per cercare di cambiare le cose, di migliorarle, partendo dal mettere da parte il telefono quando sono con mia figlia e dedicare del tempo solo a lei, senza essere continuamente distratta dalle continue notifiche dei vari social. Perché voglio essere un esempio "sano" per la mia bambina, e voglio esserci al 100%.

Se vi ho incuriosito un po', andate a leggerlo anche voi!

(Qui trovate la scheda del libro Salta Bart!)






Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...