I consigli di Tata Francesca sulla nanna #inviaggioconChicco

martedì 30 settembre 2014

Consigli per garantire sonni più sereni e sicuri per grandi e piccini

Giovedì scorso sono stata all'incontro con Tata Francesca (di SOS TATA) che si è svolto a Milano nello store Chicco per gli appuntamenti #inviaggioconChicco.

Tata Francesca ci ha raccontato della sua esperienza da tata a mamma e di come ha affrontato in prima persona il momento della nanna e del cosleeping.

Domani 1° ottobre incontrerò nuovamente la Tata per approfondire il tema del cosleeping, quindi se avete domande da farle, lasciatele pure nei commenti, così che io possa riportarle direttamente a lei!



Come ho già detto in passato nei miei post, io pratico con la mia bimba di 2 anni il cosleeping, anche se abbiamo nella nostra camera, il suo lettino, lei non ne vuole sapere .... lo usa come lettino per giocare a mettere a nanna i suoi peluches, ma per dormire lei sente ancora il bisogno di stare attaccata a me! Per il momento a me non dispiace, anzi sono stata io a darle questo "vizio" quando aveva 5 mesi (perché prima dormiva tranquillamente nella sua culla) durante una vacanza, l'abbiamo fatta dormire con noi...e da lì non ha più voluto far diversamente... devo ammettere che a me piace averla così vicina, anche se so che prima o poi dovrò aiutarla ad abituarsi a dormire anche da sola...

Intanto domani parlerò di nuovo con Tata Francesca e mi farò dare ancora qualche consiglio!
Forza aspetto le vostre domande per la Tata, inerenti la nanna e la sicurezza durante la nanna!
Cosa ne pensate del cosleeping?



8 commenti :

wanda paradisi ha detto...

Ciao Marina, approfitto della tua disponibilità....e ti scrivo il mio "problema" ho un bimbo di 2 anni..proviamo a farlo dormire nel suo lettino, ma ogni notte immancabilmente si sveglia e vuole venire nel nostro letto...questo non sarebbe tanto un problema se non passasse tutta la notte a toccarmi l'orecchio o a mettermi le dita negli occhi -_- ho provato a fargli abbracciare un pupazzetto ma sembra non volerlo....come posso fare??grazie mille ciao wanda

Donneinpink-fai da te e consigli per gli acquisti ha detto...

Ciao Marina, allora, qui urge consulenza di Tata Francesca. Matteo ha 4 anni e mezzo, lo faccio dormire nel suo lettino (accanto al lettone), quando sta male lo metto nel lettone (per esempio in caso di febbre). Ora però diventa un po' troppo alto per il lettino e lo vorrei spostare nel suo letto (in un'altra stanza), come posso fare, visto che il mio cucciolo ha passato più tempo nel lettone che nel lettino? Non sarà traumatico (per lui e per me):)? Grazie. Ps: sono a favore del cosleeping, ma quando è il momento giusto per "staccarsi"? Un bacione. Maddalena.

Arianna ha detto...

Ciao Marina, io penso che il cosleeping sia anche una esigenza dei genitori. Io ho risolto mettendo nella camera della nanerottola un letto ad una piazza e mezzo, quando lei ne sente il bisogno o quando uno di noi ne sente il bisogno o quando sta poco bene andiamo a dormire con lei, preservando il talamo nuziale :-)
Ho una domanda per i piccolissimi: il consiglio è sempre quello di far dormire i neonati a pancia in su. Ma non è pericoloso in caso di rigurgito?
Grazie mille, e complimenti!

Maryclaire ha detto...

Ciao Marina, i miei bimbi ormai sono grandi e quindi non si "applica" più il cospleeping... io però ho sempre pensato che fosse giusto che i bimbi dormissero nel loro lettino nella loro cameretta. Se erano ammalati ovviamente si faceva un'eccezione ma le altre volte io restavo in camera con loro finchè si addormentavano,li ho abituati così fin da piccoli... o meglio il maschio si è abituato mentre la femmina quando ha iniziato l'asilo "improvvisamente" si è disabituata a questa prassi. Le ho tentate tutte... alla fine, devo dire presa quasi dalla disperazione, ho ceduto e la facevo dormire con noi. Su questa cosa devo dire che sono andata un po' crisi: ho sempre pensato che per la loro educazione e crescita fosse più giusto abituarli all'autonomia di dormire da soli e che allo stesso tempo capissero che nella camera da letto di mamma e papà ci dormono appunto mamma e papà che oltre ad essere genitori sono anche una coppia. Pensavo che mia figlia sarebbe cresciuta viziata, senza i principi che per me e mio marito sono importanti, il pediatra poi ci metteva del suo dandomi quasi della madre "incapace" perchè non riuscivo a convincere mia figlia a dormire nel suo letto... Crescendo la bimba ha capito da sola che stava meglio nel suo letto, e che il fatto che la mamma non sia accanto a lei quando dorme non vuol dire che la mamma non ci sia in assoluto!
Alla fine io resto della mia idea che i bambini sarebbe meglio dormissero nel loro letto, ma bisogna vedere anche con che bambini si ha a che fare: a volte "ammorbidire" un po' certi nostri comportamenti fa star meglio i bambini e anche noi!
Un bacio

Reinventata Mamma ha detto...

Io vorrei chiedere alla Tata come fare ad abituare un bimbo di tre anni e mezzo che da sempre si addormenta nel lettone con mamma o papà ad addormentarsi da solo nella sua CAMERETTA! Grazie Mary! :))

Rob ha detto...

Il mio bimbo ha quasi quattro anni, si addormenta sempre nel suo lettino ma fa spesso incursioni nel lettone in piena notte, e noi ce ne accorgiamo la mattina al risveglio... Sono curiosa di sapere cosa dice la tata, un saluto

Lisa Furlan ha detto...

Io non sono per il cosleeping. Sono tornata a casa, l'ho messo nel suo lettino e lui ha sempre dormito lì. Sono stata fortunata! Occasionalmente i bimbi hanno dormito con me, soprattutto il grande perché il piccolino se ci sono io non si addormenta. È bellissimo dormire con i bimbi, ma solo se il lettone è per me e per loro, e per motivi di lavoro a noi capitava spesso. Le famiglie sono tutte diverse, ma il nostro lettone non è abbastanza grande per bimbi, peluche, mamma e papà, e per me il sonno è sacro. Confesso che mi manca non essere più svegliata nel cuore della notte da bimbi in cerca di coccole ma sono felice che ognuno dorma serenamente nel suo letto

Anonimo ha detto...

Ciao approfitto anche io, ho un bimbo di 17 mesi purtroppo questi 15 gg ha fatto una forte bronchite quindi di notte si svegliava con tosse forte e quindi io lo mettevo nel lettone...ora sta bene ma il problema è che si sveglia e piange ma come lo metto nel mio letto smette e riprende a dormire...poi tento di rimetterlo nel suo letto ma come sente che lo sto appoggiando nel suo letto si sveglia e piange...cosa posso fare per togliergli il vizio..aiutatemi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...