Intervista alla mamma blogger Giada di Mamma che Vita

mercoledì 25 giugno 2014

Intervista alle mamme blogger


E' da un po' che stavo pensando di creare una nuova rubrica, una rubrica dove raccontare la vita delle mamme blogger, come me, quindi ho deciso di intervistarle per conoscerle meglio.

Oggi intervisto la mia amica Giada di Mammachevita, da quando ci siamo conosciute al Mammacheblog, siamo rimaste sempre in contatto ed ha accettato con entusiasmo di essere intervistata da me! Grazie Giada!





Giada, nel suo blog, si presenta così:

"Ho sempre pensato che un giorno avrei messo su famiglia. Al liceo ero convinta che sarei diventata mamma molto giovane, volevo essere una mamma molto giovane. Il problema era che le persone che incontravo non erano quelle giuste. Decisi di dedicarmi al lavoro con tutta me stessa e così feci. Pensai sempre e solo alla carriera, fino che non ho incontrato lui. Da subito capii che era l'uomo giusto e dopo quasi sei anni lo amo come il primo giorno.Sono Giada, milanese di nascita e calabrese di adozione. Vivo in un paesino sulla costa viola chiamato Bagnara Calabra...un paradiso. Mi sono trasferita qui ormai quattro anni fa per amore. E proprio da questo amore, il 31/03/2012 ho scoperto di aspettare un bimbo..."

Ora cominciamo con le prime domande:

Come è nata l'idea di aprire un mommyblog?
E’ nata per caso a dire il vero perché è stata più un esigenza personale. Durante la gravidanza e soprattutto durante i primi mesi di vita di mio figlio, non riuscivo mai a trovare le informazioni sui prodotti che mi interessavano, magari opinioni o esperienze di altre mamme e quindi ho pensato che forse la difficoltà non era solo mia ma probabilmente anche altre mamme non trovavano le stesse cose.
L’ho aperto quindi per poter dare un piccolo contributo con le mie recensioni, ho creduto che dare ad altri un opinione in più non sarebbe stato male.


Come riesci a conciliare la tua vita da quasi bis mamma e mamma blogger?
Veramente non lo so nemmeno io delle volte. Sfrutto tutto il mio tempo libero per il blog: come il pomeriggio quando Cesare dorme o la notte dopo averlo messo a letto. Credo comunque che sarà dura riuscire a fare lo stesso quando ci sarà anche Boh. Molto probabilmente i primi tempi dovrò assentarmi parecchio, ma io conto di fare il possibile per non mancare troppo.

Nel tuo blog hai recensito molti prodotti interessanti per le mamme, qual è il tuo articolo preferito?
Se rispondo so già che molte mi crederanno di parte, ma lo amo e oltre a non poterci fare nulla per me riuscire ad averlo è stato un piccolo sogno realizzato, quindi indubbiamente ti direi il mio Stokke Xplory. E’ un prodotto eccezionale e io credo che chiunque ha la fortuna di averlo non possa che confermare!
In qualsiasi caso ogni prodotto recensito positivamente è stato per me un ottimo acquisto.

Nel tuo blog hai una sezione dedicata App's for Mom&Baby, come è nata questa idea?
Dalla mia assoluta passione per la tecnologia. I bambini tra l’altro tendono a imitare gli adulti e soprattutto i loro genitori e vedendo la curiosità di Cesare verso il mio cellulare o il tablet ho deciso di iniziare a cercare per lui delle applicazioni adatte alla sua età scoprendo un vero e proprio mondo tecnologico per i più piccoli. E così tra la difficoltà nel cercare giochi o passatempi che fossero istruttivi ed educativi e tra il confrontarmi con altri genitori, mi sono accorta che molti, tante cose non le conoscevano per mancanza di tempo o voglia. Il più delle volte infatti io stessa passavo ore a scaricare app che cancellavo subito dopo.
Creare una rubrica è stato un modo per condividere quelle che a noi sono piaciute di più o che ho ritenuto più utili con altri genitori in modo tale da poter permettere loro di conoscere programmi che magari in altre situazioni sarebbero sfuggiti

In molti post pubblichi le foto del tuo bambino, cosa ne pensi della recente "moda" di rendere social i bambini fin dalla nascita? Non temi che qualcuno possa rubarti le foto di tuo figlio?
A me personalmente piace mettere in mostra mio figlio perché è da lui che ogni giorno prendo ispirazione per quello che scrivo, è grazie a lui se ho deciso di aprire un blog e sempre grazie a lui ho avuto modo di conoscere e confrontarmi con altri genitori 2.0
So che la mia scelta molte volte non è condivisa e rispetto le opinioni altrui, ma io credo che l’interesse di determinate persone sui bambini del web sia altro purtroppo, non credo quindi che le foto del mio bambino possano interessare a qualcuno o essere usate per scopi secondari. E’ anche vero che tutto potrebbe essere possibile e che quindi potrebbe succedere anche a noi. Il mondo di internet è davvero vasto e molte volte pericoloso per i minori ma io credo anche che non sia peggiore di quello che troviamo tutti i giorni fuori dalla porta di casa.

Ti piace leggere anche altri blog di mamme? Quali sono i blog che segui di più e perché?
Si mi piace molto seguire altri blog, delle volte per me sono anche fonte d’ispirazione e istruzione perché imparo moltissimo dalle opinioni altrui. Non ho però un blog che seguo più di altri perché quelli che seguo mi interessano, e mi interessano tutti in egual modo (e posso garantire che sono parecchi). Indubbiamente ho qualche preferenza con delle mamme con cui si è instaurata una particolare amicizia, ma non faccio i nomi per parcondicio XD

Credi ci sia competizione e invidia tra le mamme blogger?
Ti vorrei tanto rispondere di no, ma non sarei sincera. Io credo che purtroppo qualcuna a cui scappa un pochino (per non essere più schietta) di invidia ci sia sempre purtroppo, anche se io mi chiedo perché. Credo infatti che ci sia un momento per tutto e per tutti e che prima o poi la ruota giri.
Io ho avuto modo di “conoscere” mamme che si sentivano già arrivate, maestre e saputelle e che onestamente ho iniziato ad evitare come la peste perché ho avuto anche l’opportunità di conoscerne delle altre che quando ottieni un risultato sono felici per te, indipendentemente dall’importanza o dalla differenza di blog, ma sono felici davvero.

La proposta di collaborazione che vorresti ricevere?
Quella che volevo a dire il vero ce l’ho! Come detto prima io amo il mio passeggino e Stokke era proprio un’azienda irraggiungibile per me quindi il fatto di avere la possibilità di essere una loro blogger tra le centinaia di richieste che ogni giorno ricevono, mi rende molto orgogliosa di me stessa e mi ricorda ogni giorno il mio motto fondamentale: volere è potere.

Per il tuo blog usi la piattaforma di Blogger, come ti trovi? La consiglieresti ad un nuovo blogger o credi sia meglio la piattaforma di WordPress?
Inizialmente il mio blog lo avevo aperto su wordpress, Dopo qualche giorno contattata da un amica già blogger mi consigliò di cambiare per una serie di motivazioni e differenze anche pratiche tra le due piattaforme.
Non mi sono mai pentita di questa scelta. Trovo blogger indubbiamente migliore e lo consiglierei ad occhi chiusi, ma è solo una questione di gusti e esigenze.

Quanto preferisci scrivere di solito, la mattina o la sera fino a tardi?
Ogni qual volta che il pupo consente, ma generalmente la sera tardi, ho moplto più tempo e più calma dalla mia parte

Progetti per il futuro?
Al momento mi sto solo concentrando ad essere una buona madre e a cercare di esserlo per due pupi tra breve. Riuscita in questo, aspirerò ad altro!

Grazie Giada per aver risposto a tutte le mie domande, e non temere, sarai una bravissima mamma anche per la piccola in arrivo (scrivo piccola, perché secondo me sarà femmina!), con Cesare hai fatto un ottimo lavoro finora, è un bambino bravissimo....vuoi che ti mando anche la mia per insegnarle a dormire nel lettino e a stare nel passeggino??!?!? ehehhe scherzo!

Ecco il banner della rubrica di interviste:


Da Mamma a Mamma


Vi è piaciuta questa intervista? Se volete essere intervistati anche voi, mandatemi una mail a:
da.mamma.a.mamma2012@gmail.com, vi intervisterò il prima possibile... infondo il mio obbiettivo è intervistare tutte le mamme blogger della rete...ce la farò? ehehhe



11 commenti :

simona gentile ha detto...

bravissima Marina!
vado a dare un'occhiata!
baciiii

Due volte Mamma ha detto...

Brava Marina, e brava anche Giada!!!
Lei è una fonte d'ispirazione per me, nonchè amica, ovviamente!
In bocca al lupo per Boh, e...speriamo che sia femmina! (ma io credo che sarà maschio però...)

Giada Lopresti ha detto...

Grazie marina! Grazie a te per avermi offerto dello spazio sul tuo blog e per avermi dato modo di potermi esprimere liberamente... sei una brava blogger es una grande amica :*
p.s. Ady ti voglio bene :*

Emanuela Maison Nunù ha detto...

Cara Marina,
che bella l'idea delle interviste, il potersi confrontare leggendo le esperienze di altre mamme.
Hai sempre delle iniziative stimolanti e interessanti!
Brava ^-^
un abbraccio
nunù

Rachele kaelle ha detto...

Bella anche questa intervista :) anche perchè Giada l'ho conosciuta di persona...e abbiamo instaurato anche un rapporto di amicizia...e credo che questo sial la parte più bella <3!

mammapiky ha detto...

Condivido la passione per Stokke!!! Veramente un marchio di qualità!

Fofina Boudior ha detto...

bella intervista. Con due bimbi chissà come sarà dura fare la blogger !!!

mamma tra i fornelli e non solo ha detto...

Bellissima intervista, questa iniziativa è davvero interessante perchè permette di conoscersi di più...Anche io ho avuto la fortuna di incontrarvi entrambe e con questa intervista Giada ha confermato il pensiero che avevo su di lei...ovvero che è una persona sincera e umile, che cerca con la sua passione, ossia il suo blog, di coinvolgere altre mamme e di riuscire a dare loro i consigli che cercano...e sono certa che ci riuscirà anche con l'arrivo di Boh, prenditi il tuo tempo Giada, noi ti aspetteremo a braccia aperte e poi anche noi non vediamo l'ora di conoscere Boh...P.s.: anche per me è fonte di ispirazione, ho aperto il blog quasi due anni fa, ma ho iniziato a curarlo da poco, proprio quando ho iniziato a leggere mammachevita ho trovato nuovi stimoli e lo trovo un blog veramente ben fatto e ricco di suggerimenti e idee...Grazie Giada...Un bacione ad entrambe...:)

Giada Lopresti ha detto...

Manu quello che hai scritto è bellissimo...davvero!! Non sai quanto mi faccia piacere <3 E' bellissimo poter essere considerati come una fonte d'ispirazione e mi fai essere ancora più orgogliosa di quello che faccio e mi dai lo sprono giusto per continuare. Grazie infinite :***

Patrizia Leonardi ha detto...

Interessante l'intervista alle mamme blogger... Lo sono anch'io anche se nel mio blog tratto di organizzazione matrimoni ed eventi...a proposito ho scelto il tuo post tra i tre migliori che ho letto la scorsa settimana, l'iniziativa Top of The Post. Ecco il link: http://weddingplannerinbrianza.blogspot.it/2014/06/top-of-post_30.html
Se vuoi seguirmi mi farà piacere
Patrizia

Beat ha detto...

scusate il ritardo! come sapete ormai il tempo è poco (ora ci si è messo anche il trasloco) ma le magiche mamme del tweet party (e del mamma che blog!) non le mollo mai!! Bella questa iniziativa, complimenti!! E belle le parole di Giada, mi ci ritrovo tanto. Anche io uso a volte le foto del piccolo e mi sono fatta domande ma alla fie ho fatto praticamente lo stesso ragionamento. In più voglio unirmi presto all'iniziativa delle APP!!! brave tutte e due!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...