RICETTE PASQUALI

mercoledì 27 marzo 2013

Uova di Pasqua ripiene


Uova di Pasqua ripiene
 
 
INGREDIENTI:

- 3 uova
- 2 cucchiai di tonno in scatola
- 2 cucchiaini di paprika
- 1 cucchiaio di capperi
- 1 peperone rosso
- 1 carota piccola
- 1 rametto di timo
- 1 filo di erba cipollina
- 1 fogliolina di prezzemolo
- Insalata tipo lattughina per guarnire
- 4 cucchiai di maionese

PREPARAZIONE:

Per preparare le uova ripiene pasquali iniziate preparando 3 uova sode che andranno a comporre i tre antipasti, per il cestino tagliate 1/3 dell’uovo, per il diavoletto e il pulcino tagliate a metà le uova e conservate parte dell’albume che servirà per la testa del pulcino. Con l’aiuto di un cucchiaino estraete il tuorlo sodo da tutte e tre le uova e passatelo nello spremiaglio formando così dei piccoli riccioli che andranno a formare il ripieno delle uova.

Per preparare il cestino: fate una crema frullando nel mixer il tonno con un cucchiaio di maionese e unitela ad 1/3 del tuorlo sodo; riempite con questo composto l’uovo, decorate con foglie di timo e formate il manico del cestino con il filo di erba cipollina, guarnite con altri riccioli di tuorlo sodo.

Per preparare il diavoletto: fate una crema mescolando un cucchiaio di maionese, uno di tuorlo sodo e un cucchiaino di paprika. Riempite con il composto l’uovo svuotato e guarnite con altra paprika. Ricavate dal peperone due listarelle sottili per le corna del diavoletto e una listarella più lunga per la coda. Inserite le corna nel ripieno e appoggiate la coda per decorare.

Per preparare il pulcino: fate una crema mescolando un cucchiaio di maionese, uno di tuorlo sodo, qualche cappero e riempite con il composto l’uovo svuotato. Formate con altro tuorlo sodo e poca maionese una pallina che andrete ad applicare sopra l’uovo per formare la testa del pulcino, applicate due capperi per gli occhi e ritagliate le zampine e il becco dalle carote tagliate a rondelle. Coprite la testa con la parte di albume avanzato, fate una piccola incisione con il coltello e inserite una foglia di prezzemolo. Ponete le tre uova ripiene su un piatto di portata e decorate con foglioline di lattughino.

 

Nidi di patatine con uova

 

Nidi di patatine con uova 

 
Ingredienti per due nidi:

-Carote, frammenti per becco e collo
-Insalata
-Succo di limone
-Olio di oliva
-Olio di semi di arachide per friggere
-Olive nere, 2 frammenti per gli occhi
-200 gr di patate
-Sale
-1 uovo
-4 uova di quaglia
-2 cucchiai di maionese
-2 cucchiaini di ketchup

Preparazione:

Rassoda l’uovo di gallina e, a parte, le uova di quaglia, quindi falle raffreddare sotto un getto d’acqua fredda e poi sbucciale. Prepara due cestini- setacci di acciaio di grandezza diversa che serviranno a friggere le patatine conferendogli la forma di nido. Sbuccia e taglia le patate alla julienne (più fini delle solite che generalmente si comprano surgelate); ponine circa 100 gr all’interno del cestino più grande, cercando di sistemarle in modo aggraziato. Chiudi facendo poggiare il cestino più piccolo sulle patatine. Immergi il cestino con le patatine nell’olio bollente e falle friggere fino a doratura avvenuta, quindi scolale ed estraile delicatamente dall’attrezzo ove sono contenute. Avrai ottenuto un bel cestino di patatine fritte. Fanne un altro allo stesso modo.
Condisci l’insalata con una vinaigrette ottenuta sbattendo con una forchetta dell’olio con qualche goccia di limone e sale. Forma la salsa rosa mischiando maionese e ketchup. Prendi l’uovo sodo di gallina, e quello restante di quaglia, quindi separa delicatamente da tutti e due il tuorlo dall’albume; trita l’albume con un coltello. Prendi un nido di patatine, poni dentro di esso metà dell’insalata condita, metti al centro un cucchiaio di salsa rosa e sopra la salsa, adagiate le tre uova sode di quaglia. Ecco un nido con le sue uova!

Per preparare il secondo soggetto, prendi l'altro nido di patatine, poni al suo interno l’insalata residua, aggiungi un cucchiaio di salsa rosa sulla quale adagerai il tuorlo sodo di gallina. Prendi il tuorlo sodo più piccolo con il quale formerai la testa del pulcino: posiziona un frammento di carota per il becco e due di olive nere che formeranno gli occhi. Ora dovrai posizionare la testa del pulcino sul corpo, formato dal tuorlo sodo di gallina. Inserisci un bastoncino di carota sotto la testa e infilzate poi l’estremità sporgente nel corpo. Ecco il pulcino! Cospargi le due preparazioni con il trito di albume sodo. Servi immediatamente.

Fonte:www.giallozafferano.it

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...