Consigli per i neo papà: cosa fare e come comportarsi.

mercoledì 13 marzo 2013




Al contrario della mamma che sta tutto il giorno col bimbo, il papà torna a casa dal lavoro e spesso sembra spaesato di fronte al piccolo.
Prendersi cura di un neonato spesso significa semplicemente nutrirlo e consolarlo e alcuni neo papà non sanno se sono in grado di farlo.
Il vero segreto per diventare un buon papà e perché un papà instauri un legame con il proprio neonato è fargli capire che non gli si chiede di essere una vice-mamma. Ciò di cui ha davvero bisogno è che il papà sia se stesso e che passi il suo tempo libero con lui.

Ma cosa può fare di concreto il papà per stare con il bimbo e dare una mano alla mamma? Ecco alcune cose da fare:


1) Se non si fa allattamento esclusivo al seno, il papà può dargli il biberon della notte
Prima o poi quasi tutti i bimbi prendono il latte dal biberon (soprattutto dopo lo svezzamento), quindi il papà può rendersi utile allattando il bimbo di notte, in modo da far riposare un pò la mamma, se non tutte le sere, almeno nei week end!

2) Tenere in braccio il bimbo quando ha le coliche
Spesso i neonati soffrono di coliche e questo li fa piangere in continuazione e l'unica cosa che li fa star meglio è dondolarli e cullarli in braccio. I papà sono perfetti per cullarli stando in piedi!


3) Fare il bagnetto
Il momento del bagnetto è un rituale da fare tutte le sere, è un momento rilassante e divertente per il neonato e per i genitori, e la cosa migliore è condividere questo momento magico con la mamma, i bambini amano fare le cose con entrambi i genitori


4) Leggere al bambino
Non ha importanza cosa si legge, l’importante è passare del tempo col bambino che imparerà ad amare la lettura

5) Cambiare i pannolini
Soprattutto i primi mesi, di pannolini da cambiare ce ne sono molti, quindi sarebbe utile anche l'aiuto del papà!


6) Esserci quando ha la febbre o il raffreddore
Una notte trascorsa a cullare un bambino malato, vi renderà consapevoli di cosa voglia dire essere genitori.


7) Scattare fotografie
Non esiste al mondo soggetto più perfetto di un bambino e tutti i destinatari delle foto (nonni, nonne, zii ecc.) saranno felici di avere tante foto ricordo del nipotino.

8) Giocare insieme
Alcuni studi hanno dimostrato che le madri e i padri tengono i bambini in modo molto diverso. Le mamme danno l’impressione di coccolarli, i padri tendono a essere un po’ più fisici. Se il vostro bambino è grande abbastanza da stare seduto, può essere lanciato delicatamente in aria per farlo "volare", o fatto rimbalzare su un ginocchio per fare il "cavallino", o portato sotto il braccio come un pallone da football… tutte cose che sicuramente provocheranno nel piccolo gridolini di gioia.

Qualcunque cosa facciate, l'importante è esserci, passare del tempo tutti i giorni col vostro bambino e dargli tanto amore.

Nessun commento :

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...